Palantir, IPO con quotazione diretta: tutti i dettagli

Ecco le informazioni più importanti per gli investitori in vista del debutto in Borsa dell’azienda di analisi dei big data co-fondata da Peter Thiel

Palantir, IPO con quotazione diretta: tutti i dettagli
3' di lettura

Mercoledì assisteremo ad una delle offerte pubbliche iniziali più attese della settimana con la quotazione diretta di Palantir Technologies, compagnia che si occupa di sicurezza commerciale e governativa.

L’offerta diretta di Palantir: Palantir Technologies Inc (NYSE:PLTR) prevede di vendere 244.233.967 azioni tramite quotazione diretta. Nelle quotazioni dirette, il prezzo delle azioni è determinato dalla domanda degli investitori al momento dell’offerta.

Il Wall Street Journal stima che le azioni avranno un prezzo di circa 10 dollari per azione, valutando la società 22 miliardi di dollari.

Spotify Technology (NYSE:SPOT) e Slack Technologies (NASDAQ:WORK) sono entrambi esempi di società che si sono quotate in Borsa tramite quotazione diretta; al loro debutto sul mercato, entrambe hanno registrato forti rendimenti.

Informazioni su Palantir Technologies: Palantir è stata fondata da Alexander Karp, Stephen Cohen e dal co-fondatore di Paypal (NASDAQ:PYPL) Peter Thiel nel 2003.

L’azienda si rivolge sia al settore pubblico che a quello privato, con le rispettive piattaforme Palantir Gotham e Palantir Foundry.

Nella prima metà del 2020 Palantir aveva 125 clienti, coprendo 36 settori in 150 Paesi.

Le dimensioni di mercato della società: Palantir valuta il suo mercato totale disponibile 119 miliardi di dollari.

L’azienda ritiene infatti che il mercato commerciale valga 56 miliardi di dollari, sulla base di 6.000 aziende con 500 milioni di dollari di fatturato annuo.

Il mercato del segmento governativo è valutato 63 miliardi di dollari, con la parte statunitense che rappresenta 26 miliardi.

Nel 2019 la divisione del fatturato di Palantir è stata per il 52% dal settore privato e per il 47% da quello pubblico; il 60% dei ricavi dell’anno fiscale 2019 è arrivato da clienti internazionali.

Situazione finanziaria: Nell’anno fiscale 2019 Palantir ha registrato un fatturato di 742,6 milioni di dollari, con un aumento del 25% su base annua.

I ricavi nella prima metà dell’anno fiscale 2020 sono stati di 481,2 milioni di dollari, con un aumento del 49% su base annua.

Nella prima metà dell’anno fiscale 2020 i primi 20 clienti di Palantir hanno registrato un fatturato medio annuo di 24,8 milioni di dollari, contro i 21,7 milioni di dollari di un anno fa; per la prima metà dell’anno fiscale 2020 il fatturato medio per cliente dell’azienda è stato di 5,6 milioni di dollari, rispetto ai 5,2 milioni di un anno fa.

Nell’anno fiscale 2019 Palantir ha registrato una perdita netta rettificata di 337,7 milioni di dollari.

Infine, per i primi sei mesi dell’anno fiscale 2020 Palantir ha registrato un profitto rettificato di 17,2 milioni di dollari.

I piani di crescita di Palantir: Una delle aree in cui l’azienda sta crescendo è la tempestività nella propria installazione di software.

Palantir ha affermato che, nel secondo trimestre del 2019, per i nuovi clienti sono stati necessari in media 14 giorni per completare questo processo; a partire dal secondo trimestre dell’anno fiscale 2020, lo stesso processo ora richiede solo sei ore.

Tra i piani di crescita di Palantir che faranno seguito all’offerta ci sono: continuare la propria espansione nel settore commerciale, aumentare la propria capacità con i clienti esistenti, diventare il sistema operativo predefinito per i dati del governo degli Stati Uniti, espandere la propria capacità verso gli alleati USA all’estero, perseguire nuove modalità di acquisizione dei clienti e, inoltre, far crescere la forza di vendita diretta dell’azienda.

Il caso di Sutter Rock… Ad agosto Benzinga ha portato all’attenzione dei lettori il gruppo Sutter Rock Capital (NASDAQ:SSSS), società che da molti anni possiede una partecipazione in Palantir; la quota costituisce la parte più importante del portafoglio di Sutter Rock e ha un valore di 30,5 milioni di dollari.

Sutter Rock ha pagato 16,2 milioni di dollari per l’acquisizione di questa partecipazione e basa il suo valore su una valutazione di Palantir pari a 12 miliardi di dollari; il prezzo e la valutazione dell’azienda di Peter Thiel fungeranno da catalizzatore per Sutter Rock, poiché daranno un valore reale alla partecipazione del gruppo e la renderanno anche liquida.

Nel 2020 le azioni Sutter Rock sono salite del 98%.