Suning firmerà accordi con partner globali alla CIIE 2020 per portare in Cina più prodotti di alta qualità

4' di lettura

NANCHINO, Cina, 6 novembre 2020 /PRNewswire/ — Suning Holdings Group, il principale rivenditore intelligente cinese di O2O, ha annunciato che introdurrà nuovi prodotti esteri in occasione della China International Import Expo (“CIIE” e “l’Expo”) ai consumatori cinesi, insieme alla sua consociata Carrefour China e Laox. Con la sua soluzione smart retail, il Gruppo è inoltre pronto a stabilire partnership con marchi e aziende globali per portare in Cina più prodotti di alta qualità.

The Booth of Carrefour China at CIIE 2020

La CIIE, la cui terza edizione si terrà dal 5 al 10 novembre a Shanghai, è la più grande fiera commerciale cinese orientata alle importazioni dedicata alle aziende internazionali che stanno esplorando nuove opportunità commerciali nei mercati dei consumi cinesi.

Suning, uno dei maggiori espositori e acquirenti all’Expo, aumenterà l’acquisto di prodotti dai Paesi europei e dalle Americhe nell’ambito del costante impegno volto a rafforzare la cooperazione con i marchi internazionali di elettrodomestici e 3C (computer, comunicazioni ed elettronica di consumo). Dato che il settore cinese dei beni di consumo in rapida evoluzione (FMCG) ha continuato a beneficiare dell’aumento dei redditi e degli standard di vita della popolazione negli ultimi anni, Suning darà anche priorità all’approvvigionamento di beni FMCG, che rappresenteranno il 60% dei contratti di acquisto totali, in cui l’alimentazione è la categoria più importante.

Carrefour China avvierà contratti con l’ICE (Istituto nazionale per il commercio estero) e con il gigante brasiliano della lavorazione della carne JBS Group, nonché con marchi provenienti dalla Nuova Zelanda, da Singapore e dagli Stati Uniti. Nel frattempo Suning International firmerà ordini di acquisto con il marchio di profumi italiano Gellé Frères, con Korea Post Shopping e il governo del Quebec in Canada.

Poiché l’Expo coincide con il “Suning 11.11 shopping festival”, Suning parteciperà anche alle campagne promozionali in materia di investimenti, acquisti e vendite per la terza edizione della CIIE. Carrefour lancerà un festival gastronomico in tutta la Cina dedicato ai prodotti alimentari di importazione, proponendo ai consumatori gli stessi prodotti esposti all’Expo e offrendo al contempo uno sconto del 50% sulla sua selezione di prodotti alimentari importati.

In occasione della prima edizione della CIIE, Suning ha collaborato con imprese di oltre 20 Paesi in Europa, Giappone e Nord America. La crescita delle vendite dei marchi esteri sulla piattaforma Suning ha mantenuto un tasso di crescita che ha raggiunto il 200%. La seconda edizione della CIIE ha visto Suning stabilire partnership a lungo termine con più di 20 fornitori provenienti da Italia, Francia, Germania, Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti. Attraverso la collaborazione con l’ICE, Suning ha lanciato il “Padiglione italiano” sulla sua piattaforma online, che comprende 119 marchi italiani con un volume totale di acquisti che raggiunge i 120 milioni di RMB. Si prevede che più di 150 marchi entreranno a far parte di Suning International entro la fine del 2020 e il volume totale degli acquisti dovrebbe superare i 300 milioni di RMB.

In qualità di fornitore di servizi smart retail leader a livello globale, Suning è diventato un ponte tra i marchi internazionali e i consumatori cinesi. Suning ha creato un nuovissimo ecosistema a livello di supply chain globale sfruttando i vantaggi della piattaforma CIIE e ha introdotto più prodotti internazionali di alta qualità per soddisfare la domanda dei consumatori nazionali. Allo stesso tempo, l’azienda ha sfruttato la sua soluzione smart retail localizzata per aiutare i marchi globali a penetrare nel mercato cinese con velocità e precisione.

“Suning continua a intensificare gli sforzi per aprire la piattaforma a partner internazionali attraverso la creazione di partnership con più marchi globali. Negli ultimi due anni, Suning ha attivamente rafforzato il nostro sistema di supply chain globale attraverso un’ampia collaborazione con la CIIE; ciò ha consentito all’azienda di portare un maggior numero di prodotti cinesi sul mercato internazionale e di rafforzare la nostra competitività sulla scena globale”, ha dichiarato Zhang Jindong, Presidente di Suning Holdings Group.

Informazioni su Suning Holdings Group

Fondata nel 1990, Suning è una delle principali imprese commerciali in Cina con due società pubbliche in Cina e Giappone. Nel 2020, Suning Holdings Group si è classificata al secondo posto tra le prime 500 imprese non statali in Cina con un fatturato annuo di 665,259 miliardi di RMB (circa 97 miliardi di USD) e ha mantenuto il primo posto nella categoria della vendita al dettaglio su Internet. Aderendo alla missione aziendale di “guidare l’ecosistema in tutti i settori creando un’eccellente qualità della vita per tutti”, Suning ha rafforzato e ampliato il proprio core business come rivenditore attraverso un ecosistema aziendale composto da molteplici settori verticali, tra cui immobili commerciali, servizi finanziari e sport. Suning.com, la principale consociata pioniera nel retail online e offline, è stata inserita nella classifica Fortune Global 500 per quattro anni consecutivi dal 2017 al 2020.