Tori e orsi della settimana passata: AAPL, DIS, TSLA e altri

Diamo uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena terminata rilevati da Benzinga

Tori e orsi della settimana passata: AAPL, DIS, TSLA e altri
4' di lettura
  • La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.
  • I segnali rialzisti della scorsa settimana hanno riguardato i principali titoli bancari e aerospaziali.
  • I produttori di veicoli elettrici e gli hotel invece sono stati inclusi fra i segnali ribassisti della settimana.

Minori incertezze legate alle elezioni presidenziali USA e la speranza che possa presto arrivare un vaccino contro il COVID-19 hanno contribuito a sostenere i mercati la scorsa settimana, anche se i casi e i decessi causati dal coronavirus sono aumentati, portando a nuove misure di lockdown.

L’indice Dow Jones ha chiuso la settimana in rialzo del 4% e l’S&P 500 ha registrato un guadagno di oltre il 2%. Il Nasdaq invece ha arrancato visto che alcuni colossi tech hanno subito nuove indagini antitrust.

Anche i dati positivi sugli utili hanno aiutato, in vista della pubblicazione imminente dei risultati del settore retail e di cosa possono dirci sulla prossima stagione di acquisti natalizi; il Singles Day è stato persino più grande del Prime Day e la domanda per la nuova PlayStation è stata massiccia.

È stata anche una settimana in cui sono aumentati i prezzi del petrolio, la criptovaluta è diventata sempre più diffusa e il Nasdaq forse è alla ricerca di una nuova casa.

Come al solito, Benzinga continua a esaminare le prospettive di molti dei titoli più apprezzati dagli investitori. Ecco alcuni dei post più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.

Prospettive al rialzo

Gli analisti Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) hanno espresso alcune considerazioni sull’evento ‘One More Thing’ della società tenutosi la scorsa settimana, secondo l’articolo di Chris Katje “Apple riesce a ‘farci parlare del Mac dopo anni di oscurità’“, in cui si parla delle prospettive per il nuovo chip M1.

In “Disney, analisti rialzisti: Disney+ guadagna terreno su Netflix“, Wayne Duggan discute di come la forza dei vari servizi di streaming di Walt Disney Co (NYSE:DIS) abbia compensato la debolezza indotta dalla pandemia e la sospensione dei dividendi. Il titolo è pronto per essere un’ottima scommessa sul recupero dell’economia?

Perché BofA sta aumentando i target di prezzo delle banche“, di Priya Nigam, si concentra sul significato delle prospettive di un vaccino anti-Covid e di un Congresso USA diviso per le azioni di Citigroup Inc (NYSE:C), Wells Fargo & Co (NYSE:WFC) e di molte delle banche rivali a livello nazionale e regionale.

JPMorgan alza il rating di Raytheon e Spirit AeroSystems; ritiene Aerospace ‘più investibile’“, di Jayson Derrick, esamina i motivi che rendono Raytheon Technologies Corp (NYSE:RTX) e altri titoli del settore aerospaziale più “investibili” e perché si prevede che cresca l’interesse degli investitori in questo campo.

Per ulteriori segnali rialzisti registrati la scorsa settimana, dai un’occhiata anche a questi articoli:

Prospettive al ribasso

Nell’articolo “Tesla, Gordon Johnson prevede un calo sequenziale dei volumi nel quarto trimestre“, di Shanthi Rexaline, vediamo perché Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) potrebbe dover affrontare un quarto trimestre difficile in parte a causa della persistente debolezza della domanda cinese. Quali sono le prospettive per la sua quota di mercato?

L’articolo “Esperto analizza le prospettive a breve termine del settore del tempo libero e il potere di fissazione dei prezzi degli hotel “, di Jayson Derrick, afferma che aziende come Hilton Hotels Corporation (NYSE:HLT) devono affrontare un quadro difficile a breve termine e non si prevede che il gruppo inizierà a riprendersi completamente prima della seconda metà del 2021 o dopo.

Il pezzo “Citron Research negativa su Nio, valutazione ingiustificabile“, di Wayne Duggan, spiega perché Nio Inc (NYSE:NIO) mostra due importanti elementi di vulnerabilità a breve termine; secondo l’analista menzionato nell’articolo, esistono modi migliori per puntare sul caso di investimento delle auto elettriche cinesi.

Il governatore del Michigan intende chiudere un oleodotto di proprietà di Enbridge Inc (NYSE:ENB); nell’articolo “Enbridge, il titolo potrebbe subire pressioni dalla chiusura del gasdotto in Michigan“, Chris Katje esamina la possibilità che anche altri gasdotti siano sul punto di essere chiusi dopo l’inaugurazione del nuovo presidente degli Stati Uniti.

Non perderti anche questi ulteriori segnali ribassisti: “Bill Ackman scommette ancora contro la ripresa del mercato, nonostante le speranze di un vaccino anti-Covid” e “Colossi tech risentiranno di norme anti-monopolio in Cina”.

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.