Prima dell’apertura di Wall Street, 16/12/2020

Un’occhiata ai mercati; futures azionari USA in crescita in vista dell’intervento della Federal Reserve

Prima dell’apertura di Wall Street, 16/12/2020

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi sono in rialzo, mentre il Paese si avvicina ad un accordo bipartisan per le nuove misure di stimolo economico. Gli investitori sono in attesa del rapporto sugli utili di Toro Co (NYSE:TTC), Lennar Corporation (NYSE:LEN) e ABM Industries Incorporated (NYSE:ABM).

I dati sulle vendite al dettaglio per novembre verranno diffusi alle 8:30 ET, mentre l’indice PMI flash composito per dicembre sarà reso noto alle 9:45 ET. I dati sugli inventari delle imprese per ottobre e l’indice del mercato immobiliare della National Association of Home Builders per dicembre saranno pubblicati alle 8:30 ET. La Federal Reserve annuncerà la sua decisione sui tassi alle 14:00; il presidente della Fed Jerome Powell terrà una conferenza stampa alle 14:30 ET.

I futures sull’indice Dow Jones hanno guadagnato 88 punti, attestandosi a 30.291, mentre quelli sull’S&P 500 sono in aumento di 11,25 punti, a quota 3.705,75. I futures sul Nasdaq sono in rialzo di 40,75 punti, a 12.632,50.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 16.724.770 contagi e circa 303.840 vittime; intanto l’India ha confermato almeno 9.932.540 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 6.970.030 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono scesi, coi futures sul Brent in calo dello 0,1%, a 50,72 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un ribasso dello 0,1%, a 47,60 dollari al barile. Durante la settimana terminata l’11 dicembre, le scorte di petrolio greggio negli Stati Uniti sono aumentate di 1,97 milioni di barili, secondo quanto riportato dall’American Petroleum Institute. Il rapporto settimanale dell’Energy Information Administration sugli inventari petroliferi negli Stati Uniti verrà reso noto alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei sono sostanzialmente in verde: l’indice spagnolo Ibex guadagna lo 0,5%, lo STOXX Europe 600 è in aumento dello 0,9%, l’indice francese CAC 40 sale dell’1%, l’indice tedesco DAX 30 fa un balzo dell’1,6% e il FTSE 100 di Londra è in crescita dell’1,2%. A dicembre l’indice PMI dei servizi dell’Eurozona è salito a 47,3 rispetto al dato di 41,7 del mese precedente; l’indice PMI manifatturiero è salito da 53,8 a 55,5. A novembre i prezzi al consumo nel Regno Unito sono aumentati dello 0,3% su base annua, mentre i prezzi alla produzione, sempre a novembre, sono diminuiti dello 0,8% su base annua.

Anche i mercati asiatici oggi sono quasi tutti in territorio positivo: l’indice giapponese Nikkei ha guadagnato lo 0,26%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare -0,01%, l’Hang Seng di Hong Kong è salito dello 0,97% e l’indiano BSE Sensex ha registrato un incremento dello 0,9%; l’indice australiano S&P/ASX ha avuto un aumento dello 0,7%. Le importazioni in Giappone sono diminuite dell’11,1% su base annua, mentre le esportazioni segnano un -4,2%; a dicembre, l’indice PMI dei servizi del Paese è sceso a 47,2 (il livello più basso da tre mesi), mentre l’indice PMI manifatturiero, sempre a dicembre, è salito a 49,7.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di KeyBanc hanno declassato Aptiv PLC (NYSE:APTV) da Overweight a Sector Weight.

Negli scambi pre-market le azioni Aptiv sono arretrate dello 0,8%, a 121,66 dollari.

Ultime notizie

  • Aphria Inc (NASDAQ:APHA) e Tilray Inc (NASDAQ:TLRY) hanno deciso di unirsi per creare la più grande azienda di cannabis.
  • Martedì IBM Corporation (NYSE:IBM) ha annunciato di aver acquisito Expertus Technologies Inc, una startup fintech canadese che offre soluzioni di pagamento e di gestione di cassa.
  • Apollo Endosurgery Inc (NASDAQ:APEN) ha rivelato di aver ricevuto l’autorizzazione della Food and Drug Administration per il sistema basato su sutura X-Tack Endoscopic HeliX.
  • ContextLogic Inc (NASDAQ:WISH), proprietaria di Wish, è in procinto di raccogliere 1,1 miliardi di dollari nell’ambito della sua offerta pubblica iniziale, al prezzo massimo dell’intervallo indicato; Wish ha valutato 46 milioni di azioni ordinarie di Classe A a 24 dollari per azione.

Nessun Articolo da visualizzare