Le 10 previsioni di Wells Fargo per il 2021

L’analista Chris Harvey suggerisce alcuni possibili eventi per l’anno prossimo: Tesla come la nuova AOL, la rinascita della criptovaluta e altro 

Le 10 previsioni di Wells Fargo per il 2021

Chris Harvey, responsabile di strategia azionaria presso Wells Fargo Securities – divisione di consulenza della Wells Fargo & Co (NYSE:WFC) – ha fornito le sue prime 10 previsioni per il 2021 in un’intervista al programma Trading Nation della CNBC.

Durante il programma, Harvey ha osservato che alle condizioni attuali i mercati e i titoli azionari potrebbero reagire molto più velocemente rispetto all’ecosistema di venti anni fa.

La principale previsione di Harvey è che Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) potrebbe diventare la AOL della fine degli anni ’90.

Cosa è successo: Harvey ha affermato che nel 2021 Tesla potrebbe trovarsi ad affrontare gli stessi accadimenti di AOL alla fine degli anni ’90, anche se a un ritmo molto più veloce; “dopo il ’99, molte aziende tecnologiche e ‘growth’ hanno perso dal 50% al 100% del loro valore”, ha dichiarato Harvey alla CNBC.

“Stiamo ragionando nel 2020. Tutto avviene molto più velocemente; pertanto, se allora ci sono voluti 12 mesi perché iniziasse la fine, ora ce ne vorranno solo sei”, ha aggiunto Harvey. Anche l’intenzione da parte di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) di entrare nel segmento dei veicoli elettrici a guida autonoma entro il 2024 potrebbe ostacolare le prospettive di Tesla.

Notizie correlate: Apple potrebbe essere il “primo vero rivale” di Tesla

Nel corso del tempo, l’incapacità di AOL di tenere rapidamente il passo con le innovazioni tecnologiche l’ha portata al suo declino; nel 2015, infine, AOL è stata acquisita da Verizon Communications Inc (NYSE:VZ) per un corrispettivo in contanti di 4,4 miliardi di dollari.

Perché è importante: Harvey ha chiarito che queste previsioni “non sono chiamate di Borsa”, ma indicano piuttosto la sorprendente somiglianza fra il trend del titolo Tesla con quello di AOL visto in passato; l’analista ha poi spiegato cosa significa essere un’azienda con una “tecnologia rivoluzionaria” e un elevato potenziale futuro, oltre alla sua inclusione nell’indice S&P 500 e una “performance incredibile”.

Dall’inizio di quest’anno il prezzo delle azioni di Tesla è aumentato di circa 6,7 volte; Harvey, tuttavia, ritiene che gli investitori non debbano aspettarsi una “crescita a qualsiasi prezzo” dopo il massiccio aumento del titolo.

Altre previsioni per il 2021: fra le altre previsioni, Harvey ritiene, sulla base dei sondaggi, che i Repubblicani manterranno il controllo del Senato: “per i mercati azionari è molto positivo se mantengono il controllo del Senato”, ha affermato l’esperto.

I grafici azionari e l’analisi quantitativa non dovranno avere per forza un bell’aspetto nel 2021: secondo Harvey, i clienti dovrebbero piuttosto concentrarsi sulla natura ciclica del mercato e includere “titoli con elevato beta da COVID-19 nei loro portafogli”.

Le fatiche e le misure di lockdown dovute al coronavirus avranno un impatto negativo sugli sforzi di rielezione dell’attuale amministrazione.

I titoli medi potrebbero andare meglio dei titoli a larga capitalizzazione, mentre le small-cap sono destinate a una rinascita; Harvey prevede inoltre che la volatilità del mercato potrebbe rallentare.

I riacquisti di azioni proprie da parte di società appartenenti all’S&P 500 potrebbero raddoppiare rispetto al 2019 e la criptovaluta potrebbe emergere come strumento speculativo preferito.

Harvey, infine, ha etichettato il 2021 come “l’anno del non abbastanza”.

Nessun Articolo da visualizzare