Tori e orsi dell’ultima settimana dell’anno: Alibaba, Apple e altri

Diamo uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena terminata rilevati da Benzinga

Tori e orsi dell’ultima settimana dell’anno: Alibaba, Apple, Intel e altri
4' di lettura
  • La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.
  • I segnali rialzisti della settimana hanno riguardato il produttore di iPhone e i titoli dei veicoli elettrici.
  • Tra i principali segnali ribassisti figurano un produttore di semiconduttori e un colosso di Internet cinese.

L’ultima settimana di contrattazioni di un anno tumultuoso ha offerto poco in termini di rally di Natale, con gli indici S&P 500 e Dow Jones in rialzo di circa l’1% e il Nasdaq sostanzialmente stabile; ciononostante, per l’intero anno il Dow Jones è cresciuto di circa il 6%, l’S&P 500 ha fatto segnare un rialzo di oltre il 14% e il Nasdaq ha registrato un guadagno di oltre il 41%. Non male per un anno che a marzo ha visto crollare il mercato.

L’anno si è concluso con i progressi relativi a un terzo vaccino contro il COVID-19, con continui battibecchi politici a Washington e segnali di vita da parte dell’industria cinematografica; inoltre, il colosso dell’e-commerce statunitense ha avuto successo con una nuova iniziativa, l’azienda leader dei veicoli elettrici è pronta ad espandersi mentre un importante produttore di chip potrebbe avere i giorni contati.

La fine dell’anno è anche un momento per guardare avanti, con i temi di mercato da tenere d’occhio e le previsioni su titoli FAANG, criptovaluta e molto altro ancora.

Come al solito, Benzinga continua a esaminare le prospettive di molti dei titoli più apprezzati dagli investitori. Ecco alcuni dei post più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.

Prospettive al rialzo

Nell’articolo di Jayson Derrick “3 motivi per cui Apple sarà un top performer nel 2021, secondo Gene Munster” scopriamo perché questo noto esperto di tecnologia e venture capitalist ritiene che alcuni catalizzatori fondamentali aiuteranno a sostenere il rialzo del titolo Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) quest’anno e lo renderanno una delle migliori scommesse fra i titoli FAANG.

Nel quarto trimestre Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) potrebbe battere sia le aspettative interne che quelle di Wall Street nonostante alcuni “rallentamenti”, si legge in “Tesla pronta a superare le 500.000 consegne annuali” di Shivdeep Dhaliwal.

Snap, rialzo del titolo e nuovo target price: Goldman è rialzista“, di Shanthi Rexaline, esamina il motivo per cui un importante analista ritiene che il titolo Snap Inc (NYSE:SNAP) sia pronto a un nuovo rialzo e che i ricavi del quarto trimestre potrebbero superare le stime di consenso.

Nell’articolo “BofA alza target price di Nio in vista dell’evento del 9 gennaio” di Wayne Duggan si parla dell’annuncio che la casa automobilistica di veicoli elettrici Nio Inc (NYSE:NIO) potrebbe fare durante il suo prossimo evento; scopriamo quali elementi dovrebbero rappresentare motivo di ottimismo per gli investitori quest’anno.

KeyBanc sta diventando rialzista su Continental Resources“, di Priya Nigam, si concentra sui motivi per cui la società di esplorazione e produzione di petrolio e gas naturale Continental Resources, Inc. (NYSE:CLR) è ora ben posizionata e potrebbe ripristinare il dividendo quest’anno.

Per ulteriori segnali rialzisti registrati la scorsa settimana, dai un’occhiata anche a questi articoli:

Prospettive al ribasso

Secondo l’articolo “Analista Intel: sfide “considerevoli” nel 2021” di Shanthi Rexaline, si vedono le aspettative di un analista che prevede che Intel Corporation (NASDAQ:INTC), azienda che è stata leader nella produzione di chip, risponderà alla pressione degli investitori attivisti facendo grossi cambiamenti; cosa bolle in pentola per il colosso tech?

Alibaba, tonfo delle azioni in Borsa“, di Aditya Raghunath, mostra perché l’ampliamento del programma di buyback da parte di Alibaba Group Holdings Ltd (NYSE:BABA) a fronte delle indagini antitrust delle autorità cinesi non è riuscito a soddisfare gli investitori.

Nell’articolo “FuboTV, aumentano i ribassisti dopo il +330% nel 2020“, Chris Katje sostiene che i cosiddetti ‘orsi’ stanno mettendo in dubbio la valutazione e le prospettive a lungo termine di FuboTV Inc (NYSE:FUBO), uno dei titoli più in voga nel mercato dello streaming nell’ultimo anno. Cinque giorni consecutivi di guadagni a doppia cifra sono stati troppi?

L’azienda produttrice di veicoli elettrici Nikola Corporation (NASDAQ:NKLA) deve far fronte alla “mancanza di scala nei primi 18 mesi di vendite di camion”, secondo “JPMorgan abbassa il target price di Nikola“, di Priya Nigam.

Per altri segnali ribassisti, assicurati di controllare questi post:

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Crediti foto: Andy Mitchell, Flickr

Nessun Articolo da visualizzare