Inovio, accordo di licenza da $100mln con Advaccine

Grazie all’intesa con l’azienda cinese, il gruppo biotecnologico statunitense potrà commercializzare il suo vaccino in Cina, Hong Kong, Macao e Taiwan

Inovio, accordo di licenza da $100mln con Advaccine
2' di lettura

Le azioni di Inovio Pharmaceuticals Inc (NASDAQ:INO), casa farmaceutica che sta sviluppando un vaccino a DNA contro il COVID-19, sono in crescita nella giornata di lunedì.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo: Inovio, con sede a Plymouth Meeting (Pennsylvania), ha annunciato un accordo di collaborazione e licenza con la società biotecnologica cinese Advaccine Biopharma per commercializzare il suo vaccino sperimentale INO-4800 nella regione della Grande Cina.

L’accordo fornisce ad Advaccine i diritti esclusivi per sviluppare, produrre e commercializzare INO-4800 all’interno dell’area della Grande Cina, che comprende la Cina continentale, Hong Kong, Macao e Taiwan.

Advaccine concederà in licenza il suo processo di produzione di plasmidi a Inovio per INO-4800 e per altri farmaci nella pipeline, e concederà in sub-licenza i diritti ai suoi partner di produzione; inoltre Advaccine fornirà a Inovio i dati clinici da utilizzare nei documenti normativi globali della biotech statunitense per INO-4800.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

I termini dell’accordo: Inovio riceverà un pagamento anticipato di 3 milioni di dollari, più altri 108 milioni in tranches di pagamento subordinate al raggiungimento di specifici traguardi di sviluppo e di vendita per INO-4800 nella Grande Cina.

Inovio ha anche diritto a ricevere royalties equivalenti ad una percentuale ad alta cifra singola delle vendite annuali di INO-4800 nella regione.

Perché è importante: dopo la sospensione clinica imposta dalla Food and Drug Administration a fine settembre, a metà novembre Inovio ha ricevuto il via libera per iniziare la porzione di fase 2 della sperimentazione statunitense di fase 2/3 su INO-4800.

Inovio ha inoltre avviato uno studio di fase 2 sul candidato vaccino in Cina, proprio in collaborazione con Advaccine.

“La collaborazione di INOVIO con Advaccine ci consentirà di sfruttare la loro profonda esperienza, le loro capacità e la loro rete in tutta la regione, rendendo possibile produrre rapidamente e, se e quando approvato, distribuire il nostro candidato vaccino ad un maggior numero di persone in tutta la Grande Cina”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Inovio, Joseph Kim.

Movimento dei prezzi di INO: nelle negoziazioni pre-market di lunedì, le azioni Inovio sono salite dell’1,69% a 9 dollari.