Amazon, avviata indagine antitrust in Connecticut

Le accuse riguardano l’attività di e-book gestita dal colosso di Seattle

Amazon, avviata indagine antitrust in Connecticut
2' di lettura

Le indagini antitrust contro Amazon Inc (NASDAQ:AMZN), compagnia guidata da Jeff Bezos, si sono estese ora alla sua attività di e-book nel Connecticut, secondo quanto riporta il Wall Street Journal; sembra che un’indagine simile sia in corso anche in California.

Cosa è successo: il Journal ha citato il procuratore generale del Connecticut, William Tong, il quale ha affermato che l’accordo di Amazon con gli editori è al vaglio delle autorità per comportamento anticoncorrenziale; “il nostro ufficio continua a monitorare rigorosamente questo mercato al fine di proteggere la concorrenza leale per consumatori, autori e altri rivenditori di e-book”, ha affermato Tong.

Secondo quanto riferito, le autorità del Connecticut hanno cercato di accedere ai documenti relativi a cinque dei più importanti editori statunitensi, in base a un ordine di comparizione presentato nel 2019; il Tech Transparency Project, un osservatorio apartitico no-profit, fu il primo a proporre questa citazione in giudizio.

Perché è importante: con una quota del 76% nelle vendite di e-book registrate a settembre (sulla base di una ricerca di Codex Group LLC) e con l’attività Kindle dedicata ai lettori di libri in formato digitale, Amazon è un attore chiave in questo segmento di mercato.

I cinque editori citati nell’ordine di comparizione includono HarperCollins Publishers, di proprietà di News Corp (NASDAQ:NWSA), Hachette Book Group – consociata interamente controllata dalla società di media francese Lagardere SCA (OTC:LGDDF) – la Penguin Random House di Bertelsmann SE, Simon & Schuster – divisione editoriale di ViacomCBS Inc (NASDAQ:VIAC) (NASDAQ:VIACA) – e Macmillan Publishers, come riporta il Journal.

Prima dell’attuale indagine contro Amazon, il Connecticut ha adottato una posizione simile anche contro l’attività e-book di Apple Inc (NASDAQ:AAPL); all’epoca era stata intentata una causa civile antitrust contro cinque editori e la stessa società di Cupertino, come ha evidenziato il WSJ.

Movimento dei prezzi: mercoledì il titolo AMZN ha chiuso in rialzo dell’1,44% a 3.165,89 dollari.

Notizie correlate: Amazon, accuse antitrust dalla Commissione Europea