Twitter, utili trimestrali battono le stime degli analisti

Secondo gli esperti “l’aumento dei ricavi pubblicitari è appena iniziato”

Twitter, utili trimestrali battono le stime degli analisti
3' di lettura

Mercoledì le azioni di Twitter Inc (NYSE:TWTR) hanno fatto un balzo dell’11,5% dopo che la società ha registrato ottimi utili del quarto trimestre e i ricavi hanno superato le stime degli analisti.

Twitter ha riportato utili per azione rettificati di 0,38 dollari su un fatturato di 1,29 miliardi; entrambi i numeri hanno battuto le previsioni di consenso degli analisti, ferme rispettivamente a 0,31 dollari e 1,19 miliardi. I ricavi sono aumentati del 28% rispetto a un anno fa.

Twitter ha riportato 192 milioni di utenti attivi giornalieri monetizzabili, in questo caso mancando le aspettative degli analisti che si attestavano a 193,5 milioni di unità.

Guardando al futuro, la guidance sul primo trimestre di Twitter punta a un fatturato compreso fra 940 milioni e 1,04 miliardi di dollari; la società ha anche affermato che nel 2021 prevede di aumentare il numero di dipendenti di oltre il 20%, il che contribuirà a un aumento del 25% delle spese.

Durante la chiamata degli utili, l’amministratore delegato Jack Dorsey si è rivolto alla piattaforma che ha bannato l’ex presidente USA Donald Trump, affermando che Twitter è “più grande di qualsiasi account”.

I lanci di prodotti creano opportunità: l’analista di KeyBanc Justin Patterson ha affermato che l’aumento dei ricavi pubblicitari per Twitter “è appena iniziato”.

“Con i catalizzatori per i prodotti a breve e medio termine, crediamo più in una crescita del fatturato annuo superiore al 20%”, ha scritto Patterson in una nota.

Brian Nowak, analista di Morgan Stanley, ha affermato che il nuovo MAP 2.0 e gli altri prodotti saranno fondamentali per la storia di crescita di Twitter.

“Sono il tipo di miglioramenti a livello micro importanti per favorire una crescita superiore al normale e duratura… e l’adozione graduale di questo prodotto da parte di inserzionisti/agenzie pubblicitarie sarà probabilmente importante per determinare la velocità con cui i ricavi possono crescere realmente nel 2021”, ha scritto Nowak.

L’analista di Bank of America Justin Post ha affermato che il lancio di MAP fornisce un significativo vantaggio potenziale per i numeri di crescita del 2021.

“Sebbene il pieno impatto del lancio di MAP e delle modifiche a iOS 14 non sia ancora noto, continuiamo a prevedere l’espansione della limitata spesa per la pubblicità a risposta diretta da parte di Twitter come un fattore di crescita sostanziale per i prossimi tre anni, mentre nel 2021 Twitter dovrebbe registrare un impatto più limitato di iOS sulle entrate rispetto ai competitor”, ha scritto Post.

Le preoccupazioni per i cambiamenti di iOS: l’analista di Raymond James, Aaron Kessler, ha affermato che nel quarto trimestre Twitter ha mostrato una forza straordinaria in termini di pubblicità, ma l’impatto negativo delle modifiche alle politiche sulla privacy da parte di Apple, Inc. (NASDAQ:AAPL) rappresenta ancora una grossa incognita.

“L’azienda continua a monitorare l’evoluzione del panorama delle inserzioni basate su identità, osservando che i potenziali impatti derivanti dall’Identifier for Advertisers (IDFA) sono ancora difficili da valutare a questo punto”, ha scritto Kessler.

Mark Zgutowicz, analista di Rosenblatt Securities, ha affermato che la guidance contenuta di Twitter per il 2021 evidenzia l’incertezza legata ai cambiamenti di Apple iOS.

“Pur fornendo un solido fatturato nel 4° trimestre sia dentro che fuori dagli Stati Uniti, abbiamo una fiducia limitata nella guidance ‘soft’ di Twitter indicante un rialzo di oltre il 25% dei ricavi per il 2021, dati gli alti tassi di non-consenso previsti a causa di iOS/IDFA”, ha scritto Zgutowicz.

Raccomandazioni e prezzi obiettivo per TWTR:

  • Raymond James fornisce una valutazione Market Perform.
  • Morgan Stanley fornisce una valutazione Equal-Weight e un target price di 54 dollari.
  • Rosenblatt ha un rating Neutral e un prezzo obiettivo di 55 dollari.
  • KeyBanc ha un rating Overweight e un prezzo target di 80 dollari.
  • Bank of America ha una raccomandazione Buy e un prezzo obiettivo di 78 dollari.

Al momento della pubblicazione, le azioni Twitter scambiavano a circa 65,45 dollari.