Apple non distribuirà AirTag e nuovi iPad il 16 marzo

Smentite le voci su un possibile evento speciale che si sarebbe dovuto tenere il mese prossimo

Apple non distribuirà AirTag e nuovi iPad il 16 marzo
1' di lettura

Uno degli osservatori principali di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) ha rigettato le voci secondo cui il prossimo mese il colosso tech avrebbe dovuto tenere un evento speciale a tema hardware e distribuire i nuovi modelli di iPad Pro, iPad mini e AirTag, secondo quanto riportato domenica da Apple Insider.

Cosa è successo: Mark Gurman, noto per i suoi scoop sulla società di Cupertino, ha smentito le voci secondo le quali Apple starebbe rilasciando i nuovi modelli di iPad e AirTag.

Lo scorso aprile Apple ha accidentalmente confermato l’esistenza di AirTags, un prodotto simile a Tile; i dischi circolari possono essere collegati ai dispositivi, i quali a loro volta possono essere monitorati dagli utenti.

Perché è importante: le voci legate ai nuovi iPad e AirTag sono state alimentate da alcuni post su Twitter che una testata sudcoreana ha raccolto e pubblicato in un rapporto, come ha osservato Apple Insider.

Il mese scorso è emerso che gli AirTags sarebbero sulla buona strada per essere lanciati quest’anno, secondo l’analista Ming-Chi Kuo.

Apple sta inoltre cercando di produrre gli iPad in India nel tentativo di smarcarsi dalla produzione in Cina, come riferisce Reuters.

Movimento dei prezzi: venerdì le azioni Apple hanno chiuso in rialzo di quasi lo 0,1% a 129,87 dollari e poi nell’after-market hanno ceduto lo 0,12%.