Il ramo USA di Volkswagen diventa… Voltswagen

La casa automobilistica tedesca starebbe facendo sul serio riguardo al proprio impegno nei confronti del tema dei veicoli elettrici, il cambiamento di nome ne è la prova

Il ramo USA di Volkswagen diventa… Voltswagen
2' di lettura

Un comunicato stampa pubblicato accidentalmente in anticipo dimostra l’impegno di Volkswagen AG (OTC:VWAGY) per un futuro incentrato sui veicoli elettrici, con la società che ha rinominato la sua attività negli Stati Uniti in “Voltswagen of America”, come riferito lunedì da CNBC.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo: il comunicato stampa – datato 29 aprile – è stato pubblicato per sbaglio sul sito web della casa automobilistica tedesca lunedì (cioè un mese prima del previsto), secondo la CNBC, che ha affermato che una persona a conoscenza della questione ha confermato l’autenticità della dichiarazione.

Da quanto emerge, il cambio di nome in Voltswagen è previsto per il mese di maggio e, secondo il comunicato stampa, rappresenta una “dichiarazione pubblica dell’investimento futuro dell’azienda nella mobilità elettrica”.

Mentre il logo Voltswagen sarà inciso su tutti i modelli elettrici, i veicoli a benzina continueranno a portare lo stemma VW, secondo il comunicato.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il logo VW per i veicoli alimentati a benzina dovrebbe mantenere il suo colore blu scuro, mentre per i veicoli elettrici ne sarebbe previsto uno azzurro.

Il Volt in Voltswagen è un riferimento all’unità di potenziale elettrico.

Perché è importante: la Voltswagen of America, con sede a Herndon (Virginia), verrà costituita come unità operativa del Volkswagen Group of America, una consociata di Volkswagen AG, secondo il comunicato stampa.

Questo mese Volkswagen ha presentato la sua roadmap tecnologica per le batterie e la ricarica fino al 2030, affermando di voler produrre celle per un valore energetico totale di 240 gigawattora all’anno.

Finora le azioni OTC della società sono cresciute del 66,5% nel 2021, in seguito all’annuncio degli ambiziosi piani legati ai veicoli elettrici.

Non tutti però sono rimasti colpiti: l’Ark Investment Management di Cathie Wood, che gestisce fra gli altri l’ARK Innovation ETF (NYSE:ARKK), ha criticato il “pensiero lineare” della casa automobilistica tedesca sulle batterie, chiedendosi se l’azienda sia in grado di effettuare una transizione abbastanza veloce da poter assumere la leadership nel settore delle auto elettriche, attualmente detenuta da Tesla Inc (NASDAQ:TSLA).

Movimento dei prezzi: lunedì le azioni OTC di Volkswagen hanno chiuso in rialzo del 6,52% a 34,65 dollari.

Leggi il prossimo: Volkswagen avvia le consegne del SUV ID.4 Crozz in Cina