Tesla, pannelli e tetti solari integrati con Powerwall

Il CEO Elon Musk ha affermato che dalla prossima settimana saranno venduti come prodotto integrato con la batteria di Tesla

Tesla, pannelli e tetti solari integrati con Powerwall
2' di lettura

Mercoledì Elon Musk, amministratore delegato di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA), ha rivelato che i pannelli e i tetti solari realizzati dall’azienda verranno adesso venduti come prodotto integrato con la batteria Tesla Powerwall.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo: l’imprenditore ha spiegato il funzionamento dell’impianto solare su Twitter.

In un tweet successivo, Musk ha affermato che la capacità di potenza sia massima che costante di Powerwall 2 “è migliore di quanto annunciato”.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Ora che abbiamo molti dati operativi, il mese prossimo Tesla può sbloccare funzionalità superiori gratuitamente tramite l’aggiornamento del software”, ha affermato Musk.

Secondo il CEO di Tesla, in base alla data di produzione di energia, l’aumento di quest’ultima potrebbe essere superiore al 50% ad una temperatura ambiente di 30 °C (86 °F).

L’annuncio ha suscitato risposte contrastanti da parte dei follower di Musk su Twitter.

Perché è importante: Brett Winton, direttore della ricerca di Ark Investment Management, mercoledì ha suggerito su Twitter di accoppiare un miner di criptovalute con l’attrezzatura solare di Tesla al fine di generare fondi prima dell’approvazione dell’interconnessione.

Secondo Winton, le spese necessarie sarebbero di 17.000 dollari per l’impianto solare e di 20.000 dollari per il miner.

Musk aveva risposto che non è richiesto il permesso dell’azienda elettrica per immagazzinare elettricità nella batteria di Tesla.

Il mese scorso è emerso che Tesla potrebbe testare una nuova varietà di colore marrone delle sue tegole solari, secondo un post sui social media che presenta alcune fotografie aeree.

Movimento dei prezzi: mercoledì le azioni Tesla hanno chiuso con un aumento del 3,5% a 744,12 dollari e nella sessione after-hours sono poi arretrate dello 0,47%.

Foto gentilmente concessa da Tesla