Pre-market: futures USA in rialzo, utili Apple battono stime

Un’occhiata ai mercati; si attendono anche le trimestrali di Amazon, Caterpillar, McDonald’s, Mastercard e Bristol-Myers Squibb

Sedute USA
4' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano in territorio positivo dopo che Apple Inc. (NASDAQ:AAPL) ha riportato risultati trimestrali migliori del previsto. Gli investitori sono in attesa di risultati sugli utili da Caterpillar Inc. (NYSE:CAT), Mcdonald’s Corp (NYSE:MCD), Mastercard Inc (NYSE:MA), Bristol-Myers Squibb Co (NYSE:BMY) e Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN).

I dati del primo trimestre del 2021 sul prodotto interno lordo degli Stati Uniti verranno pubblicati alle ore 8:30 ET; gli analisti prevedono che nel periodo considerato il PIL sia accelerato al 6,5% di crescita annua da un tasso di crescita del 4,3% nel quarto trimestre del 2020. I dati sulle richieste di nuovi sussidi di disoccupazione per la scorsa settimana saranno diffusi alle 8:30 ET, mentre l’indice delle vendite di abitazioni in corso per marzo sarà comunicato alle 10:00 ET. Randal Quarles, membro del consiglio dei governatori della Federal Reserve, prenderà la parola alle 11:00 ET; il presidente della Federal Reserve di New York, John Williams, interverrà alle 14:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones sono balzati di 132 punti, attestandosi a 33.856, mentre quelli sull’S&P 500 hanno registrato un aumento di 26,75 punti a quota 4.203; i futures sul Nasdaq 100 hanno guadagnato 130,25 punti, a 14.022,50.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 32.230.010 contagi e circa 574.320 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 18.376.420 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 14.521.280 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,8% a 67,29 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,8% a 64,35 dollari al barile. La scorsa settimana le scorte di petrolio greggio statunitensi sono aumentate di 100.000 barili, come comunicato mercoledì dall’Energy Information Administration (EIA). Il report settimanale dell’EIA sulle riserve di gas naturale in stoccaggio sotterraneo degli USA sarà pubblicato alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno aperto le contrattazioni per lo più in territorio positivo: l’indice spagnolo Ibex saliva dello 0,4%, lo STOXX Europe 600 guadagnava lo 0,5%, l’indice francese CAC 40 era in aumento dello 0,6%, l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare -0,2% e il FTSE 100 di Londra cresceva dello 0,7%. A marzo la produzione di automobili nel Regno Unito è cresciuta del 46,6% su base annua a 115.498 unità. Ad aprile il tasso annuo di inflazione in Spagna è salito al 2,2% dall’1,3% del mese precedente, mentre nel primo trimestre il tasso di disoccupazione è sceso dal 16,13% al 15,98%. A marzo i prezzi all’importazione in Germania hanno fatto segnare +6,9% su base annua; nello stesso mese, il tasso di disoccupazione del Paese è rimasto invariato al 4,5%.

I mercati asiatici erano in territorio positivo oggi: l’indice giapponese Nikkei ha guadagnato lo 0,21%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare +0,52%, l’Hang Seng di Hong Kong è salito dello 0,8%, l’indice australiano S&P/ASX 200 è cresciuto dello 0,3% e l’indiano BSE Sensex ha osservato un incremento dello 0,2%. Nel primo trimestre i prezzi all’importazione dell’Australia sono aumentati dello 0,2% su base trimestrale; i prezzi all’esportazione del Paese sono cresciuti dell’11,2%.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Keybanc hanno mantenuto sul titolo Facebook, Inc. (NASDAQ:FB) il rating Overweight e hanno elevato il target price da 360 a 414 dollari.

In pre-market le azioni Facebook sono balzate del 7,1% a 329 dollari.

Ultime notizie

  • Apple Inc (NASDAQ:AAPL) ha riportato risultati migliori del previsto per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2021; nel periodo considerato, i ricavi da iPhone sono aumentati del 65% su base annua. Il consiglio di amministrazione di Apple ha annunciato un aumento del 7% del dividendo in contanti a 0,22 dollari per azione e ha anche autorizzato un aumento di 90 miliardi di dollari al suo attuale programma di buyback.
  • Mercoledì Facebook, Inc. (NASDAQ:FB) ha riportato risultati positivi per il primo trimestre; la società ha registrato 1,88 miliardi di utenti attivi giornalieri, in aumento dell’8% su base annua, nonché 2,85 miliardi di utenti attivi mensili, in crescita del 10% su base annua.
  • QUALCOMM Incorporated (NASDAQ:QCOM) ha riportato risultati del secondo trimestre migliori del previsto e ha pubblicato una solida guidance sugli utili per il terzo trimestre.
  • Ford Motor Company (NYSE:F) ha riportato utili del primo trimestre migliori del previsto, ma ha avvertito che la carenza di semiconduttori ridurrà la produzione del 50% nel secondo trimestre.