Acquisti insider della scorsa settimana: Amphenol, Aldeyra e altri

La scorsa settimana alcuni dirigenti aziendali hanno effettuato acquisti di azioni di grande entità su Amphenol, Aldeyra, Werewolf Therapeutics e altri

Acquisti insider della scorsa settimana: Amphenol, Aldeyra e altri
4' di lettura
  • L’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori, in particolare quando i mercati sono vicini ai massimi storici.
  • Ancora una volta alcuni insider hanno approfittato delle offerte pubbliche iniziali (IPO).
  • La scorsa settimana un paio di amministratori delegati sono stati fra gli insider che hanno acquistato azioni.

La saggezza convenzionale vuole che gli insider e i proprietari di una quota di almeno il 10% di una società comprino le azioni della stessa per un solo motivo: credono che il prezzo del titolo salirà e cercano di trarne profitto; dunque, l’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori, in particolare quando c’è incertezza sui mercati oppure quando questi sono vicini ai massimi storici.

Si noti che, con la stagione di rendicontazione degli utili in corso, a molti insider non è consentito acquistare o vendere azioni. Ecco alcuni degli acquisti più interessanti da parte di insider resi noti la scorsa settimana.

La scorsa settimana un certo numero di azionisti al 10% e dirigenti di Werewolf Therapeutics Inc (NASDAQ:HOWL) hanno approfittato dell’offerta pubblica iniziale dell’azienda: gli oltre 4,84 milioni di azioni acquistati a 16 dollari per azione sono costati in totale oltre 77,98 milioni di dollari. Le azioni di questa azienda biofarmaceutica incentrata sulla lotta al cancro hanno chiuso la settimana di contrattazioni a 14,25 dollari per azione.

Un beneficiario effettivo di Aldeyra Therapeutics Inc (NASDAQ:ALDX) ha acquistato 1,20 milioni di azioni della società prima della pubblicazione del report del primo trimestre, avvenuta la scorsa settimana; al prezzo di offerta pubblica di 12,50 dollari per azione, l’ammontare delle transazioni è stato di 15 milioni di dollari. Si noti che il titolo ha concluso la settimana di scambi a 12,48 dollari per azione.

Vaccitech PLC (NASDAQ:VACC), azienda con sede nel Regno Unito, ha visto un beneficiario effettivo acquistare 600.000 azioni e molti altri insider comprare un totale di quasi 146.900 azioni in occasione dell’IPO; sebbene il prezzo di offerta fosse di 17 dollari per azione, le azioni sono state acquisite a meno di 14 dollari e hanno concluso la settimana a 13,53 dollari. Il totale di questi acquisti insider è stato di oltre 12,37 milioni di dollari.

Di recente, un dirigente di Artisan Partners Asset Management Inc (NYSE:APAM) ha acquisito in maniera indiretta 98.000 azioni di questa società di gestione patrimoniale con sede a Milwaukee. A prezzi compresi fra 50,88 e 51,31 dollari per azione, il totale degli acquisti è stato di oltre 5 milioni di dollari. Il titolo ha chiuso la scorsa settimana scambiando a 56,48 dollari per azione.

La scorsa settimana un azionista al 10% ha aggiunto altre 185.800 azioni di AnaptysBio Inc (NASDAQ:ANAB) alla propria quota, sebbene questa biotech con sede a San Diego abbia registrato una perdita netta nel primo trimestre; le azioni sono state acquisite in maniera indiretta a un prezzo compreso fra 23,24 e 23,31 dollari per azione, per un totale di oltre 4,32 milioni di dollari, e la partecipazione dell’insider è ora salita a più di 7,52 milioni di azioni.

Ernest Rady, amministratore delegato di American Assets Trust, Inc (NYSE:AAT), la scorsa settimana ha aggiunto in maniera indiretta quasi 59.900 nuove azioni alla propria partecipazione, a un prezzo compreso fra 33,78 e 35,29 dollari per azione; la transazione gli è costata oltre 2,07 milioni di dollari e ora la sua partecipazione è di quasi 6,14 milioni di azioni. Si noti che di recente il fondo di investimento immobiliare ha registrato risultati trimestrali migliori del previsto.

Peter Hecht, CEO di Cyclerion Therapeutics Inc (NASDAQ:CYCN), ha acquistato circa 698.000 azioni della società pagando 2,10-2,61 dollari per azione; il costo totale delle transazioni è stato di oltre 1,69 milioni di dollari ed Hecht ha così portato la propria partecipazione a oltre 922.500 azioni. Si noti che venerdì le azioni della società biofarmaceutica hanno chiuso a 2,76 dollari per azione.

In seguito all’uscita di un report trimestrale contrastante, un dirigente della compagnia di assicurazioni per animali domestici Trupanion Inc (NASDAQ:TRUP) ha comprato 18.000 azioni della società a un prezzo compreso fra 77,73 e 80,99 dollari; il totale degli acquisti è ammontato a oltre 1,43 milioni di dollari. L’insider sembra aver avuto un ottimo tempismo, dato che il titolo ha chiuso la settimana a 83,28 dollari per azione.

Un dirigente di Amphenol Corporation (NYSE:APH) ha invertito una tendenza di vendita acquistando 20.000 azioni a circa 65,92 dollari per azione, a un costo di quasi 1,32 milioni di dollari. La scorsa settimana altri insider avevano venduto oltre 1,16 milioni di azioni di questo produttore di componenti elettronici. L’ultima volta il titolo scambiava a 68,11 dollari per azione.

Leggi anche: Jeff Bezos vende azioni Amazon per 2,5 miliardi di dollari

La scorsa settimana sono stati effettuati acquisti insider di entità minore anche presso Eli Lilly And Co (NYSE:LLY), Intel Corporation (NASDAQ:INTC), Keurig Dr Pepper Inc (NASDAQ:KDP), Sunnova Energy International Inc (NYSE:NOVA), Rockwell Automation ( NYSE:ROK) e Weyerhaeuser Co (NYSE:WY).

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Foto di Austin Distel su Unsplash.