Perché investire nelle società di infrastrutture quotate legate all’energia pulita

1' di lettura

Secondo Xavier Chollet e Christian Roessing, Senior Investment Manager e gestori del fondo Pictet-Clean Energy di Pictet Asset Management, il settore è destinato a una rapida crescita

Investimenti in attività reali come le reti elettriche e le centrali idroelettriche tendono a fornire flussi di cassa stabili e protetti dall’inflazione. Ecco perché gli investitori istituzionali con passività a lungo termine, quali fondi pensione e compagnie assicurative, da decenni allocano capitale nelle infrastrutture. E l’attrattiva verso questo tipo di titoli è destinata a crescere nei prossimi dieci anni, soprattutto nel settore dell’energia pulita.

SETTORE IN CRESCITA

È la visione di Xavier Chollet e Christian Roessing, Senior Investment Manager e gestori del fondo Pictet-Clean Energy di Pictet Asset Management. Secondo i due esperti, con Stati Uniti, Europa e Cina in procinto di spendere miliardi di dollari per una ripresa dell’economia “green”, una vasta gamma di attività sostenibili e legate alle energie rinnovabili, come gli impianti eolici e solari, le infrastrutture per veicoli elettrici e gli edifici ecocompatibili, è destinata a una rapida crescita…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.

Nessun Articolo da visualizzare