Candriam: perché converrà sempre più investire nella robotica

1' di lettura

Per Johan Van der Biest l’invecchiamento della popolazione e il calo di quella attiva renderanno sempre più necessaria l’intelligenza artificiale per assistere gli anziani e aumentare la produttività, dall’industria del pharma alla logistica

Investire nella robotica sarà sempre più conveniente in futuro. Lo dice l’ultimo report di Johan Van der Biest, Deputy head of thematic global equity di Candriam, di cui è lead manager per il fondo Robotics and innovative technologies.

I ROBOT SARANNO SEMPRE PIÙ NOSTRI COLLABORATORI

L’analisi muove da una premessa inequivocabile: le potenzialità dei robot odierni sono enormi e vanno dall’intelligenza artificiale ai sensori avanzati, fino alle tecnologie di mappatura e agli strumenti di programmazione. “Prima di quanto possiamo immaginare – scrive Van der Biest – vedremo apparire robo-infermieri, robo-insegnanti, robo-auto, robo-maggiordomi, robo-ispettori”. L’invecchiamento della popolazione e il calo di quella attiva renderanno la robotizzazione sempre più necessaria per le cure degli anziani e per potenziare la produttività. “Considerati questi forti megatrend, è prevedibile supporre che il settore cresca in modo energico e duraturo e in questa prospettiva manteniamo ovviamente la nostra esposizione positiva”…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.

Nessun Articolo da visualizzare