Amazon acquista MGM Studios per 8,45 miliardi di dollari

Il colosso dell'e-commerce si è così assicurato l'accesso a una delle maggiori librerie di film e tv del settore dell'intrattenimento

Amazon acquista MGM Studios per 8,45 miliardi di dollari
2' di lettura

Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN) ha annunciato l’acquisizione da 8,45 miliardi di dollari di MGM Studios; il colosso dell’e-commerce si è così assicurato l’accesso a una delle maggiori librerie di film e tv del settore dell’intrattenimento.

Cosa è successo: Amazon si è impegnata ad “aiutare a preservare il patrimonio e il catalogo di film di MGM e fornire ai clienti un maggiore accesso a queste opere esistenti”.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Questa nuova e massiccia infusione di contenuti rafforzerà Prime Video, il servizio streaming di Amazon con oltre 175 milioni di clienti ma con una libreria di contenuti molto più piccola rispetto ai rivali, fra cui Disney+ di Walt Disney Co (NYSE:DIS) e Paramount+ di ViacomCBS (NASDAQ:VIAC).

“Il vero valore finanziario alla base di questo accordo è la miniera d’oro di proprietà intellettuali nel vasto catalogo che abbiamo intenzione di reimmaginare e di sviluppare insieme al talentuoso team di MGM”, ha affermato Mike Hopkins, vicepresidente senior di Prime Video e Amazon Studios; “è qualcosa di davvero entusiasmante e offre così tante opportunità per uno storytelling di alta qualità”.

Quella di MGM è la seconda maggior acquisizione nella storia di Amazon, dopo che nel 2017 la società ha pagato 13,7 miliardi di dollari per acquisire Whole Foods.

Cosa comporta: adesso Amazon avrà accesso a circa 4.000 film, comprese le uscite di MGM successive al 1986 e i titoli delle librerie United Artists, Polygram e Orion; fra questi, vi sono le saghe di James Bond, Rocky, Pink Panther e Robocop.

Amazon, inoltre, accederà a 17.000 programmi TV prodotti da MGM Television, fra cui Shark Tank, Fargo, The Handmaid’s Tale e Vikings; molti dei titoli e delle recenti uscite di MGM possono essere visti sul servizio streaming Epix Now dell’azienda, ma l’annuncio dell’acquisizione non ha accennato all’eventualità che Epix Now possa proseguire o venire chiuso.

La transazione non riguarda la libreria di MGM precedente al 1986, che include classici come Il mago di Oz e Via col vento; questi titoli sono infatti di proprietà di WarnerMedia, consociata di AT&T (NYSE:T) che ha recentemente annunciato una fusione di questi asset con Discovery Communications (NASDAQ:DISCA).

(Daniel Craig nel ruolo di James Bond in 007, franchise di MGM)