Pre-market: futures USA perlopiù invariati, sale il greggio

Un’occhiata ai mercati; si attendono i risultati trimestrali di United Natural Foods, Campbell Soup e GameStop

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi risultavano per lo più invariati dopo aver chiuso in modo misto nella sessione precedente. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili da United Natural Foods Inc (NYSE:UNFI), Campbell Soup Company (NYSE:CPB) e GameStop Corp. (NYSE:GME).

I dati sugli inventari all’ingrosso degli Stati Uniti per il mese di aprile saranno pubblicati alle ore 10:00 ET; gli analisti prevedono che nel periodo considerato gli inventari abbiano registrato un aumento dello 0,8%.

I futures sull’indice Dow Jones cedevano 15 punti, attestandosi a 34.571, quelli sull’S&P 500 guadagnavano 1,75 punti a quota 4.227,50 e i futures sul Nasdaq 100 erano in aumento di 14 punti, a 13.825,50.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 33.391.090 contagi e circa 598.320 vittime; intanto l’India ha registrato un totale di almeno 29.089.060 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha confermato oltre 17.037.120 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dello 0,5% a 72,55 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 0,5% a 70,40 dollari al barile. Martedì sera l’American Petroleum Institute ha riportato un calo di 2,108 milioni di barili nelle scorte di petrolio greggio degli USA per la settimana terminata il 4 giugno. Il report settimanale dell’Energy Information Administration sulle scorte di petrolio degli Stati Uniti verrà diffuso alle 10:30 ET.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei hanno iniziato la sessione misti: l’indice spagnolo Ibex guadagnava lo 0,1%, lo STOXX Europe 600 cedeva lo 0,1%, l’indice francese CAC 40 era in rialzo dello 0,1%, il FTSE 100 di Londra era in rosso dello 0,5% e l’indice tedesco DAX 30 faceva segnare -0,1%. Ad aprile l’avanzo commerciale della Germania è salito a 15,5 miliardi di euro dai 3,5 miliardi fatti registrare nello stesso periodo dell’anno scorso, mentre l’avanzo delle partite correnti del Paese è aumentato da 10 miliardi a 21,3 miliardi di euro.

I mercati asiatici hanno chiuso per lo più in ribasso: l’indice giapponese Nikkei ha perso lo 0,35%, il cinese Shanghai Composite è cresciuto dello 0,32%, l’Hang Seng di Hong Kong ha ceduto lo 0,13%, l’indice australiano S&P/ASX 200 ha osservato un calo dello 0,3% e l’indiano BSE Sensex ha avuto una flessione dello 0,4%. Ad aprile i permessi edilizi in Australia sono diminuiti dell’8,6% a 21.482 unità; a giugno l’indice Westpac-Melbourne Institute sul sentiment dei consumatori del Paese è sceso del 5,2% a un livello minimo di cinque mesi di 107,2. A maggio i prezzi alla produzione in Cina sono aumentati del 9% annuo; sempre a maggio, il tasso di inflazione annuale del Paese è salito all’1,3% dallo 0,9% del mese scorso.

Ultime notizie

  • Sherwin-Williams Co (NYSE:SHW) ha migliorato la guidance per l’anno fiscale 2021; secondo quanto dichiarato, ora la società prevede utili rettificati per l’anno fiscale 2021 compresi fra 9,15 e 9,45 dollari per azione e vendite nette in aumento su base annua in un intervallo compreso fra una somma elevata a una cifra e una bassa a due cifre.
  • ABM Industries Incorporated (NYSE:ABM) ha registrato risultati del secondo trimestre migliori del previsto.
  • Calavo Growers, Inc.(NASDAQ:CVGW) ha riportato utili sottotono per il secondo trimestre, mentre le vendite hanno superato le stime; la società ha anche pubblicato la guidance per il trimestre in corso.
  • Goodness Growth Holdings, Inc. ha annunciato che la sua controllata, Resurgent Biosciences, prevede di espandere la sua proprietà intellettuale nel settore delle sostanze psichedeliche; a differenza delle offerte di cannabis dell’azienda, la nuova iniziativa non riguarderà gli psichedelici dal punto di vista della produzione commerciale.

Nessun Articolo da visualizzare