Jack Dorsey: Square lancerà un wallet hardware in Bitcoin

La novità è stata rivelata giovedì via Twitter dall’amministratore delegato della società

Jack Dorsey: Square lancerà un wallet hardware in Bitcoin
1' di lettura

Giovedì, con un post su Twitter, il CEO di Square Inc (NYSE:SQ) Jack Dorsey ha confermato che la società di pagamenti costruirà un wallet hardware in Bitcoin (CRYPTO:BTC).

Cosa è successo

Dorsey, che è anche a capo di Twitter Inc (NYSE:TWTR), ha scritto “Lo stiamo facendo”.

Jesse Dorogusker, responsabile hardware di Square, ha affermato che il prossimo passo sarà “costruire un piccolo team cross-funzionale”, che sarà guidato da Max Guise.

Dorogusker ha invitato gli sviluppatori a contattare via e-mail il team di Square nel caso in cui volessero creare una custodia di sicurezza tradizionale in collaborazione con l’azienda.

Giovedì le azioni Square hanno chiuso in ribasso del 3,6% a 235,90 dollari; al momento della pubblicazione, BTC era in calo giornaliero dell’1,6% a 32.833,29 dollari.

Perché è importante

Il mese scorso Dorsey aveva twittato che, se Square avesse costruito il wallet hardware, la società lo avrebbe “costruito interamente all’aperto, dal software alla progettazione hardware, e in collaborazione con la comunità“.

Dorsey aveva sottolineato l’importanza di custodire i BTC da parte degli utenti; in precedenza il CEO aveva sottolineato l’importanza di Bitcoin alla conferenza di Miami tenutasi a giugno.

“Non credo che ci sia niente di più importante nella mia vita su cui lavorare”, ha detto Dorsey all’evento.

Quest’anno Dorsey ha finanziato il lavoro di due sviluppatori sull’esploratore di blocchi BTC Mempool.space con una sovvenzione di 100.000 dollari.

Leggi anche: Square batte stime 1° trimestre, ricavi da Bitcoin +1100%