Tesla alza ancora prezzo Model 3 e Y negli USA

Sale di 1.000 dollari il prezzo delle edizioni Long Range di entrambi i veicoli: la Model 3 ora costerà 49.990 dollari e la Model Y 53.990 dollari

Tesla alza ancora prezzo Model 3 e Y negli USA
2' di lettura

Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha nuovamente aumentato i prezzi di alcuni dei suoi veicoli Model 3 e Model Y negli Stati Uniti.

Cosa è successo

L’ultimo aumento di prezzo deciso dall’azienda guidata da Elon Musk è di 1.000 dollari per le edizioni Long Range sia della Model 3 che della Model Y, secondo il sito web di Tesla.

L’aumento di prezzo

Il prezzo della Model 3 Long Range ora parte da 49.990 dollari e quello della Model Y Long Range da 53.990 dollari.

Il tempo di consegna stimato per la Model 3 Long Range è compreso fra 10 e 16 settimane, mentre non viene fornita alcuna stima per la Model Y.

Perché è importante

Il mese scorso Musk aveva addossato la colpa dei recenti aumenti di prezzo delle auto elettriche dell’azienda ai problemi di supply chain e alla carenza di componenti relativi al settore.

L’amministratore delegato di Tesla aveva rilasciato questi commenti dopo che i clienti si erano lamentati degli aumenti di prezzo dei veicoli Model 3 e Model Y nonostante Tesla avesse rimosso alcune funzionalità, come il supporto lombare sul sedile passeggero della Model Y.

Gene Munster, socio dirigente di Loup Ventures, all’inizio di questo mese ha dichiarato che Ford Motor Co (NYSE:F) e Tesla continueranno a operare in un contesto di basse scorte per i loro nuovi veicoli, a causa della carenza globale di chip e componenti e dei tempi di consegna compresi fra due e tre mesi per le Model 3 e Y.

I problemi globali di supply chain, inclusa la crisi globale dei semiconduttori, hanno colpito maggiormente le case automobilistiche, costringendole a fermare le linee di produzione: a febbraio Tesla aveva sospeso per due giorni la produzione nel suo stabilimento di Fremont (California) a causa di quella che Musk ha definito “carenza di componenti”.

Movimento dei prezzi

Giovedì le azioni Tesla hanno chiuso in ribasso dello 0,92% a 649,26 dollari.

Foto gentilmente concessa da Tesla