Waymo, la startup dà il via alle prime corse con i robotaxi

La consociata di Alphabet ha iniziato le corse dei robotaxi per un numero limitato di conducenti a San Francisco

Waymo, la startup dà il via alle prime corse con i robotaxi
2' di lettura

Waymo, la consociata di Alphabet Inc (NASDAQ:GOOG) (NASDAQ:GOOGL) che si dedica alla guida autonoma, ha aperto i suoi robotaxi con conducente a un numero limitato di autisti a San Francisco, un passo importante in un mercato chiave per la startup.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Martedì Waymo ha fatto sapere che i residenti di San Francisco possono registrarsi per partecipare a un programma di prova incentrato sulla ricerca scaricando l’app Waymo One. I partecipanti potranno guidare in forma gratuita.

“Abbiamo guidato in città per oltre dodici anni, abbiamo accumulato più chilometri di guida autonoma in California rispetto a chiunque altro nel settore e abbiamo iniziato a incrementare il numero di test offrendo corse autonome ai nostri dipendenti a San Francisco all’inizio di quest’anno”, ha commentato la startup della guida autonoma.

Waymo ha rivelato di aver dato il via al programma per un piccolo gruppo la scorsa settimana e adesso sta espandendo il programma a tutti i residenti di San Francisco interessati.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Inizieremo da un primo gruppo e accoglieremo ulteriori conducenti nelle prossime settimane”.

Perché è importante

San Francisco, che ospita anche la sede di Uber Technologies Inc (NYSE:UBER) e Lyft Inc (NASDAQ:LYFT), è un banco di prova chiave per la guida autonoma. Il recente sviluppo sta a indicare che Waymo, dopo anni di espansione limitata e di ritardi, sta finalmente ampliando il business.

La startup con sede a Mountain View, in California, ha lanciato un servizio di taxi commerciale totalmente sprovvisto di conducente a ottobre dello scorso anno, ma da allora non ha continuato ad ampliare i propri servizi di guida autonoma malgrado le elevate aspettative. Secondo quanto riferito, all’inizio di quest’anno la startup aveva richiesto i permessi commerciali a San Francisco insieme a Cruise, società sostenuta da General Motors Co (NYSE:GM).

Da tempo Waymo è impegnata in una guerra verbale con Tesla Inc. (NASDAQ:TSLA). Infatti, in un’occasione l’ex CEO della divisione di Alphabet, John Krafcik, aveva affermato che Waymo non considerava nemmeno l’azienda guidata da Elon Musk come un concorrente nel settore della guida autonoma.

Movimento dei prezzi

Martedì le azioni di Classe A di Alphabet hanno chiuso in rialzo dello 0,87%, a 2,825,23 dollari.

Foto Per gentile concessione di Waymo