Zoom Video, 5 analisti si esprimono sul 2° trimestre

Secondo gli analisti, "il motore della crescita” dell’azienda “deve cambiare"

Zoom Video, 5 analisti si esprimono sul report del 2° trimestre
3' di lettura

Martedì le azioni di Zoom Video Communications Inc (NASDAQ:ZM) hanno avuto un calo dopo che la società di software per telecomunicazioni ha avvertito gli investitori di aspettarsi la presenza di alcuni fattori negativi nella seconda metà dell’anno.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Lunedì Zoom ha riportato utili per azione rettificati del secondo trimestre di 1,36 dollari su un fatturato di 1,02 miliardi; entrambi i numeri hanno superato le stime di consenso degli analisti, ferme rispettivamente a 1,16 dollari per azione e a 991 milioni. Il fatturato è cresciuto del 54% rispetto all’anno scorso.

Sebbene Zoom abbia comunque registrato una straordinaria crescita dei ricavi, la crescita su base annua è risultata in forte calo rispetto al +191% registrato nell’ultimo trimestre. Inoltre, nella sua guidance Zoom ha indicato che la crescita dei ricavi continuerà a rallentare fino ad appena il 31% nel terzo trimestre.

La guidance emessa da Zoom indica utili del terzo trimestre compresi fra 1,07 e 1,08 dollari per azione e un fatturato compreso tra 1,015 miliardi e 1,02 miliardi.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Quando abbiamo superato la seconda metà del secondo trimestre, abbiamo iniziato a vedere un po’ di abbandono in più e questo è ciò che viene evidenziato nella nostra guidance per il resto dell’anno ed è quello che penso si stia vedendo nella reazione al titolo”, ha dichiarato martedì mattina alla CNBC Kelly Steckelberg, direttrice finanziaria di Zoom.

Il tasso di abbandono di Zoom è preoccupante

L’analista di Morgan Stanley Meta Marshall ha affermato che l’abbandono di Zoom nel segmento delle piccole e medie imprese (PMI) ha oscurato i solidi numeri a livello enterprise.

“Ci siamo allontanati dal secondo trimestre fiscale rimanendo fiduciosi nelle capacità di piattaforma di Zoom a lungo termine e nel potenziale dell’azienda di crescere del 20% nell’anno fiscale 2023, anche se siamo consapevoli del fatto che un elevato tasso di abbandono rischia di frenare le ipotesi più rialziste per ora”, ha scritto Marshall.

L’analista di JMP Securities Patrick Walravens ha affermato che Zoom ha avuto un enorme successo nella vendita del suo prodotto Meetings durante la pandemia, ma ora il suo “motore di crescita deve passare ai servizi della piattaforma”.

“Tutto sommato riteniamo che le azioni siano valutate in modo equo, e pensiamo che in futuro gli investitori possano vedere un punto di ingresso migliore per possedere questo nome di alta qualità”, ha scritto Walravens.

Ryan Koontz, analista di Needham, ha dichiarato che il trimestre ha evidenziato un aumento dei ricavi da pandemia nel segmento delle PMI.

“Sospettiamo che ZM potrebbe dover affrontare molti altri trimestri di forte abbandono in questo micro segmento prima che il tasso di crescita più interessante nel segmento entro i 10 dipendenti e in quello enterprise diventi più evidente”, ha scritto Koontz.

Crescita del comparto Phone di Zoom

L’analista di RBC Capital Rishi Jaluria ha affermato che Zoom ha un grande momentum per quanto riguarda i clienti ma che la guidance prudente ha spaventato il mercato.

“La nostra opinione è che la guidance sembra conservativa; siamo stati incoraggiati dai commenti su Zoom Phone e sui grossi clienti, e continuiamo ad apprezzare il potenziale a lungo termine affinché Zoom diventi una piattaforma più ampia”, ha scritto Jaluria.

Steve Enders, analista di KeyBanc, ha affermato che i 2 milioni di posti su Zoom Phone, le tendenze salutari nel segmento enterprise e i commenti positivi sul lavoro ibrido fanno sì che rimanga positivo sul titolo Zoom.

“Prevediamo che l’adozione di Zoom Phone contribuirà per 248 milioni di dollari ai ricavi dell’anno fiscale 2022 e per 503 milioni nell’anno fiscale 2023, con la società che raggiungerà i 4 milioni di posti”, ha scritto Enders.

Movimento dei prezzi di Zoom

Alla fine della sessione di martedì le azioni Zoom hanno avuto un tonfo del 16,47% a 290,25 dollari.

Raccomandazioni e prezzi obiettivo su ZM

  • Morgan Stanley ha un rating Overweight e un target di prezzo di 400 dollari.
  • JMP Securities fornisce una valutazione Market Perform.
  • RBC Capital Markets dà una raccomandazione Outperform e un prezzo obiettivo di 450 dollari.
  • Needham ha una valutazione Hold.
  • KeyBanc ha un rating Overweight e ha abbassato l’obiettivo di prezzo da 428 a 398 dollari.