Bitcoin Lightning Network, 700 milioni di utenti entro 2030

Sono i dati emersi dal recente report di Arcane Research intitolato ‘State of Lightning’

Bitcoin Lightning Network, 700 milioni di utenti entro 2030
1' di lettura

Un nuovo report stima che nel 2030 il Lightning Network di Bitcoin (CRYPTO:BTC) avrà circa 700 milioni di utenti.

Cosa è successo

Un’analisi di Arcane Research intitolata ‘State of Lightning’ prevede che il gaming e lo streaming video e audio saranno i principali casi d’uso del Lightning Network; il report prevede che le società di streaming come Spotify e Netflix saranno in grado di utilizzare la rete per le microtransazioni allo scopo di offrire servizi di streaming pay-per-minute o pay-per-second. Si stima che entro il 2030 circa 700 milioni di utenti utilizzeranno Lightning in questo modo.

L’analisi prevede che circa il 90% dei cittadini di El Salvador utilizzerà la rete Lightning nel 2026.

Il report indica che se anche altri Paesi in cui l’accesso ai servizi bancari è difficile adotteranno Bitcoin, entro il 2030 ci saranno 50 milioni di utenti della Lightning Network che genereranno 17 miliardi di dollari in pagamenti annui per cose come bonifici e spese domestiche.

Perché è importante

Sono passati quasi tre anni da quando la rete Lightning è stata attivata su Bitcoin: ora ha 17.000 nodi e una capacità di quasi 3.000 BTC.

“Al momento della pubblicazione, la capacità pubblica di Bitcoin su Lightning è pari a oltre 120 milioni di dollari, con utenti di tutto il mondo che trovano valore nella possibilità di effettuare piccoli pagamenti quasi istantanei a commissioni molto trascurabili”, indica il report.