Il suggerimento del co-fondatore di Tesla ai produttori auto

Secondo JB Straubel, le case automobilistiche tradizionali devono fare bene i calcoli nel momento in cui investono sulla produzione di auto elettriche

Il suggerimento del co-fondatore di Tesla ai produttori auto
2' di lettura

Dopo anni in cui nel settore dei veicoli elettrici è esistita solo Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) e pochi altri attori, molte case automobilistiche tradizionali stanno intensificando gli sforzi per espandere le proprie attività in quest’area; uno dei co-fondatori di Tesla ha un avvertimento proprio per le case automobilistiche tradizionali.

Cosa è successo

Il co-fondatore di Tesla JB Straubel ne sa qualcosa di realizzazione dei veicoli elettrici. Straubel è stato in Tesla dal 2004 al 2019; in qualità di ex direttore tecnico di Tesla, Straubel sa anche quanto sia importante concentrarsi sulla supply chain di batterie e minerali per supportare la produzione delle auto elettriche.

“Tanti produttori di apparecchiature originali, Paesi, fabbriche e clienti diversi stanno passando ai veicoli elettrici, ma non credo che abbiano fatto totalmente i conti (in merito a) ciò che comporta a livello di supply chain e rintracciandola fino in fondo, letteralmente fino alle miniere”, ha dichiarato Straubel al programma ‘This Week in Startups’ con Jason Calacanis.

Straubel paragona la mossa delle case automobilistiche tradizionali a un aereo strapieno con capacità limitata e tutti in lotta per i posti.

“Tutti dicono che vogliono andarci tutti allo stesso tempo; nel frattempo dobbiamo costruire gli aerei per arrivarci; dobbiamo capire come mettere in sequenza tutti.”

Leggi anche: Ex dirigente Tesla: come rendere più economiche le auto elettriche

Perché è importante

Straubel, che ha lasciato Tesla nel 2019, è il fondatore di Redwood Materials; la nuova società di Straubel lavora al riciclaggio delle batterie, un’area che potrebbe aiutare la supply chain delle aziende automobilistiche a spingere verso l’elettrificazione.

Straubel si è detto sorpreso che le case automobilistiche tradizionali non abbiano seguito Tesla nel settore dei veicoli elettrici nel 2012.

“I clienti la adoravano; era stata un successo travolgente presso recensori, riviste e clienti, ma la riproduzione e il mercato non cambiarono”, ha detto Straubel della Tesla Model S.

Nella sua critica alle case automobilistiche tradizionali, Straubel non ha nominato alcuna azienda specifica. Molte società di alto profilo, fra cui General Motors Company (NYSE:GM) e Ford Motor Company (NYSE:F), hanno investito miliardi di dollari nel passaggio ai veicoli elettrici.

A luglio Redwood Materials ha raccolto 700 milioni di dollari; fra gli investitori nella società figurano T. Rowe Price, Goldman Sachs Group Inc (NYSE:GS), Fidelity, Bailie Gifford, il Fondo pensione canadese e il Climate Pledge Fund di Amazon.com, Inc. (NASDAQ:AMZN).

Foto per gentile concessione di Tesla Inc.