La Nigeria lancerà una valuta digitale nazionale

Secondo quanto emerso, il lancio avverrà lunedì dopo essere stato posticipato per via del 61° anniversario dell’indipendenza nazionale

La Nigeria lancerà una valuta digitale nazionale
2' di lettura

Dopo un rinvio di diverse settimane, la Banca centrale della Nigeria (CBN) lancerà una valuta digitale che andrà a integrare il denaro fisico del Paese africano.

Cosa è successo

Il lancio di eNaira era originariamente previsto fra l’1 e il 4 ottobre, ma è stato rinviato a causa delle celebrazioni per il 61° anniversario dell’indipendenza della Nigeria, che ricorre il 1° ottobre. Il lancio della valuta digitale del Paese arriva dopo che a febbraio la Nigeria ha vietato le transazioni in criptovaluta, compresa Bitcoin (CRYPTO:BTC), all’interno del settore bancario; quattro mesi dopo il divieto, la Nigeria ha annunciato i piani per l’eNaira.

Alcuni funzionari nigeriani sostengono che l’eNaira integrerà la Naira fisica, rendendo “le transazioni finanziarie più facili e trasparenti per ogni strato della società”, ha dichiarato sabato la CBN, secondo un report di Bloomberg.

Perché è importante

Per creare la valuta digitale, la CBN ha collaborato con Bitt Inc, una startup fintech con sede alle Barbados; la società si autodefinisce la principale autorità dei Caraibi in materia di valute digitali. “La scelta da parte della CBN di Bitt Inc, fra un gruppo di candidati altamente competitivi, è stata imperniata sulla competenza tecnologica, l’efficienza, la sicurezza della piattaforma, l’interoperabilità e l’esperienza di implementazione della società”, ha dichiarato la banca centrale in una nota.

All’inizio di questo mese la CBN ha pubblicato un documento intitolato ‘The Design Paper for the E-naira’: “Sebbene il lancio dell’e-naira sia un evento importante, è la tappa di un lungo viaggio”, si legge nel documento; “l’e-naira è un processo, non un singolo passo. Nel corso del tempo, la CBN ritiene che i robusti ecosistemi che saranno costruiti sulla piattaforma e-naira garantiranno alla Nigeria e ai nigeriani tutti i benefici dell’e-naira”.

Il sito web di eNaira indica che la valuta digitale verrà resa disponibile con un wallet autorizzato dalla CBN; gli utenti potranno collegarlo al proprio conto bancario oppure scegliere un’opzione di pagamento anticipato.