NN IP: impact investing in crescita, ecco tre opportunità da cavalcare

1' di lettura

NN Investment Partners sottolinea che il mercato degli investimenti a impatto è pronto a una rapida espansione, da tenere d’occhio: sanità, tecnologia e industria verde, ma attenzione all’impact washing

La crescita dell’impact investing, un mercato che ha raggiunto i 715 miliardi di dollari, sta accelerando, guidata da una forte domanda degli investitori, dalle iniziative dei governi per sostenere la crescita ‘green’ e dal quadro regolatorio in evoluzione. Le opportunità di investimento sono in aumento, con opportunità soprattutto nella sanità, nella tecnologia e nell’industria verde. Ma bisogna anche fare attenzione al fenomeno del cosiddetto ‘impact washing’, vale a dire indicazioni di marketing fuorvianti che possono portare fuori strada l’investitore.

PROSPETTIVE MAI COSÌ BUONE

NN Investment Partners spiega che è ancora una nicchia rispetto al più ampio mercato degli investimenti sostenibili che vale oltre 35.000 miliardi dollari, cresciuto in seguito all’adozione degli SDGs delle Nazioni Unite e alla firma dell’accordo sul clima di Parigi nel 2015. Ivo Luiten, Lead Portfolio Manager Impact Equity, di NN IP, spiega che sono tre i settori da tenere d’occhio: sanità, tecnologia e industria “verde”. Secondo l’esperto di NN IP, “se guardiamo ai fondamentali, in relazione al tipo di società in cui investono i nostri fondi a impatto, le prospettive non sono mai state migliori. Ci potranno essere sempre essere venti contrari ciclici, ma strutturalmente c’è una crescita enorme”…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.