Shiba Inu spodesterà Dogecoin a livello di market cap?

Ecco gli ultimi aggiornamenti e i movimenti di prezzo sulle due criptovalute a tema Shiba Inu

Shiba Inu spodesterà Dogecoin a livello di market cap?
1' di lettura

Dato che nelle prime ore di mercoledì Shiba Inu (CRYPTO:SHIB) ha toccato il massimo storico a quota 0,00005391 dollari, potrebbe sembrare che la coin stia per raggiungere Dogecoin (CRYPTO:DOGE), ma c’è di più di quel che sembra.

Cosa è successo

Al momento della pubblicazione, SHIB era in rialzo giornaliero del 29,9% a 0,00005371 dollari; il rendimento negli ultimi sette giorni è stato del 92,61%.


In termini di capitalizzazione di mercato, ora SHIB vale 21,25 miliardi di dollari, mentre la market cap di DOGE è di 34,51 miliardi.

DOGE ha registrato un calo giornaliero dello 0,94% a 0,26 dollari; il rendimento negli ultimi sette giorni è stato del 6,41%.

Data l’attuale offerta di SHIB, costituita da 394.800 miliardi di monete, se il token dovesse godere della stessa capitalizzazione di mercato di DOGE, il suo prezzo dovrebbe salire fino a 0,00008741 dollari, pari ad un aumento del 62,74%; tale calcolo presuppone che Dogecoin non salga ulteriormente di prezzo.

Perché è importante

Sebbene in termini di capitalizzazione di mercato ora SHIB è l’undicesima moneta maggior moneta digitale al mondo e DOGE è la nona – con solo USD Coin fra di loro – il divario tra le due valute è ancora considerevole.

Il divario non sembra del tutto insormontabile, considerando che SHIB è cresciuto del 774,71% negli ultimi 90 giorni e del 644,68% negli ultimi 30, ma si tratta comunque di un compito difficile.

Anche DOGE ha avuto un buon anno finora: dall’inizio del 2021 ha infatti avuto un rendimento del 4.503,42%.

Il fatto che SHIB spodesterà o meno DOGE dipenderà dalla possibilità che quest’ultimo possa mantenere l’attuale momentum di prezzo e dall’andamento del prezzo stesso nel prossimo futuro.

Leggi anche: Robinhood, focus si sposta su azionario nel 3° trimestre