Microsoft potrebbe superare la market cap di Apple

Il colosso di Redmond potrebbe diventare l’azienda di maggior valore al mondo dopo i risultati stellari del primo trimestre

Microsoft potrebbe superare la market cap di Apple
2' di lettura

Mercoledì le azioni di Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) hanno registrato un forte rally, sulla scia dei suoi brillanti risultati trimestrali.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Microsoft, in vista la posizione n°1 per market cap

Il rally ha fatto salire la capitalizzazione di mercato di Microsoft a 2.426 miliardi di dollari, leggermente al di sotto della market cap del colosso tecnologico Apple Inc. (NASDAQ:AAPL), pari a 2.461 miliardi.

Microsoft ha 7,513 miliardi di azioni circolanti, rispetto ai 16,53 miliardi di azioni per Apple.

Gli scambi pre-market delle azioni hanno mostrato guadagni modesti per entrambe le società.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

La società di Redmond potrebbe dunque rivendicare la leadership nella valutazione di mercato, a condizione che le azioni Microsoft possano sostenere il momentum indotto dagli utili e quelle di Apple arranchino a causa dell’ansia derivata della pubblicazione degli utili di giovedì.

In passato Microsoft e Apple si sono date il cambio un paio di volte in qualità di azienda di maggior valore al mondo; dopo che l’azienda di Cupertino ha detenuto il primo posto come azienda con la più alta capitalizzazione di mercato al mondo per circa otto anni, Microsoft ha strappato questo primato, anche se per breve tempo, alla fine del 2018; all’epoca le due società avevano una capitalizzazione di mercato di poco più di 800 miliardi di dollari.

Ad agosto 2020 Apple ha raggiunto il traguardo di una valutazione da 2.000 miliardi di dollari, la prima azienda al mondo a realizzare una tale impresa; Microsoft è rimasta indietro rispetto ad Apple per quasi un anno, con Redmond che ha raggiunto questo traguardo nel giugno 2021.

Cosa sta alimentando il rally di Microsoft?

I risultati del primo trimestre di Microsoft, sebbene mostrino una solidità generalizzata, sono stati sostenuti principalmente dallo slancio dell’attività Cloud.

I risultati di Microsoft indicano “una festa del cloud” che è ancora negli stadi intermedi di sviluppo per l’azienda, come affermato in una nota dall’analista di Wedbush Daniel Ives, che ha esaminato i risultati trimestrali.

Oltre al segmento Commercial Cloud, anche Windows ha superato le aspettative nel trimestre.

L’analista ha spiegato che questi risultati e una guidance più solida saranno sufficienti per spingere il titolo molto più in alto nel 2022.

I risultati trimestrali di Apple saranno l’elemento chiave per stabilire quale titolo risulterà superiore in termini di valutazione di mercato nel breve termine.

Nella sessione pre-market di giovedì le azioni Microsoft sono salite dello 0,67% a 325,32 dollari e le azioni Apple hanno guadagnato lo 0,61% a 149,76 dollari.

Leggi anche: Microsoft, rapporto rischio/rendimento favorevole