L’Austria annuncia lockdown e vaccino obbligatorio a febbraio, Borse in rosso

1' di lettura

Dopo un avvio in positivo, i listini del Vecchio Continente girano in rosso dopo la decisione dell’Austria di introdurre da lunedì prossimo un nuovo lockdown per tutti i cittadini. A Milano in rialzo i farmaceutici

L’Austria introduce venti giorni di lockdown per tutta la popolazione. Da lunedì prossimo, 22 novembre, il cancelliere Alexander Schallenberg ha deciso di confinare l’intera popolazione, a pochi giorni dall’introduzione della misura per i soli non vaccinati. Le Borse europee girano in rosso.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

VACCINAZIONA OBBLIGATORIA

Lockdown e vaccino obbligatorio. Il cancelliere austriaco, infatti, ha annunciato anche l’istituzione della vaccinazione obbligatoria dal 1° febbraio, durante una conferenza stampa in Tirolo, dopo averne discusso con tutti i governatori regionali. L’aumento dei casi di contagi preoccupa gli investitori, che seguono anche l’aumento record in Germania…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.