Questa criptovaluta può fare +259% in gennaio per Kraken

L’exchange di criptovalute Kraken ritiene che Solana, piattaforma per smart contract e rivale di Ethereum, osserverà un rally del 259% entro i primi del 2022

Kraken: Solana pronto a rally del 259% entro gennaio
2' di lettura

L’exchange di criptovalute Kraken ha previsto entro l’inizio del 2022 un robusto rally del 259% per Solana (CRYPTO:SOL), piattaforma per smart contract nonché rivale di Ethereum (CRYPTO:ETH).

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Solana continua a trovarsi all’interno di un enorme pattern a cuneo ascendente in espansione dal 2020 e sembra essere agli inizi di una quarta ondata di “formazione dei prezzi”, secondo il report Market Recap and Outlook di Kraken per il mese di novembre 2021.

“Se Solana dovesse continuare a seguire questo pattern e rientrare in modalità di formazione dei prezzi, ci si potrebbe aspettare che nel primo trimestre del 2022 si sposti in alto verso la resistenza di circa 600 dollari”, ha dichiarato Kraken nel report.

Secondo Kraken infatti il pullback di Solana dal suo massimo storico di novembre potrebbe essere interpretato come un segnale rialzista.

Il grafico di Kraken prevede che Solana potrebbe toccare il livello dei 600 dollari entro gennaio 2022, il che rappresenterebbe un massiccio rialzo del 259% rispetto al suo prezzo attuale di 167 dollari.

Perché è importante

Secondo i dati di CoinMarketCap, Solana è la quinta criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato; il token è in calo del 35,7% dal massimo storico di 260,06 dollari raggiunto all’inizio di novembre.

Soprannominata “Killer di Ethereum”, Solana utilizza un sistema di consenso proof-of-stake e proof-of-history per proteggere la sua blockchain; il protocollo ibrido di questa criptovaluta consente tempi di validazione nettamente ridotti per l’esecuzione di transazioni e smart contract.

Ethereum è la seconda criptovaluta al mondo per market cap; la scorsa settimana la rete di Ethereum ha implementato un aggiornamento chiamato ‘Arrow Glacier’, che supporta la sua transizione a un modello ‘proof-of-stake’ e che inoltre ha rimandato l’implementazione della cosiddetta ‘bomba di difficoltà’ a giugno del 2022.

Movimento dei prezzi

Al momento della pubblicazione, Solana era in ribasso giornaliero dell’1,2% a 167,23 dollari; nelle ultime 24 ore Ethereum ha ceduto lo 0,5% a 4.031,51 dollari.

Leggi anche: Bitcoin, Ethereum e Dogecoin piatti a fine settimana