Chart Wars: Riot Blockchain e Marathon guardano Bitcoin

Vediamo perché i titoli delle due aziende potrebbero rimbalzare in Borsa qualora Bitcoin riuscisse a mantenere il livello chiave dei 45.496 dollari

Chart Wars: Riot Blockchain e Marathon guardano Bitcoin
3' di lettura

Marathon Digital Holdings, Inc (NASDAQ:MARA) e Riot Blockchain, Inc (NASDAQ:RIOT) hanno entrambi formato pattern grafici giornalieri che potrebbero fornire degli indizi sulla loro direzione futura: lunedì Marathon e Riot hanno mostrato delle possibili candele di inversione, che spesso si trovano al bottom di un trend ribassista.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Nelle ultime sei settimane sono crollati entrambi i titoli: Marathon ha perso oltre il 60% dal massimo storico di 83,45 dollari raggiunto il 9 novembre; Riot ha perso il 52% del suo valore da quando era al massimo di 46,28 dollari il 15 novembre.

Marathon e Riot sono aziende influenzate sia dal mercato delle criptovalute che dal mercato generale, al momento entrambi in subbuglio: la principale criptovaluta al mondo, Bitcoin (CRYPTO:BTC), è scesa del 32% dal massimo storico di 69.000 dollari raggiunto il 10 novembre mentre l’SPDR S&P 500 ha ritracciato circa il 4% dal massimo storico di 473,54 dollari registrato il 22 novembre.

Lunedì Marathon e Riot hanno stampato delle possibili candele di inversione, che spesso si trovano al bottom di un trend ribassista; tuttavia, va osservato che eventi determinanti per la direzione dei mercati generali e le notizie su un titolo possono rapidamente invalidare questi pattern.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Come dice il proverbio, “il trend è tuo amico finché non lo è” e qualsiasi trader che gestisce una posizione dovrebbe avere un chiaro stop messo in atto e gestire il proprio rischio rispetto al rendimento.

Leggi anche: Bitcoin, Ethereum e Dogecoin verso il Natale in ribasso

Uno sguardo a Bitcoin

Bitcoin ha scambiato all’interno di un trend ribassista da quando ha raggiunto il suo massimo storico, ma venerdì, sabato e lunedì è rimbalzato dal livello dei 45.496 dollari, creando un pattern rialzista detto triplo minimo.

  • Se Bitcoin scenderà al di sotto di questo livello, ciò confermerà che il trend ribassista è ancora intatto, il che probabilmente annullerebbe la candela di inversione sui grafici di Marathon e Riot.
  • Se la criptovaluta sarà invece in grado di mantenersi al di sopra di questo livello e di consolidarsi lateralmente, i rialzisti potrebbero essere in grado di riprendere il controllo e costringere Bitcoin a reagire al pattern rialzista.
  • Per invertire la rotta, Bitcoin deve prima riguadagnare la media mobile esponenziale a otto giorni come supporto: se la criptovaluta riuscirà a farlo, avrà spazio per spingersi verso l’alto oltre il canale discendente nel quale ha scambiato dal 7 dicembre.

Vuoi un’analisi diretta? Puoi trovarmi nella lounge di BZ Pro! Clicca qui per una prova gratuita.

Il grafico di Marathon

A metà pomeriggio di lunedì Marathon stava stampando una candela doji sul grafico giornaliero, un elemento che può segnalare un’inversione al rialzo.

  • L’indice di forza relativa (RSI) di Marathon indica che il titolo è in procinto di rimbalzare, poiché la sua misura è bassa a quota 32%: quando l’RSI di un titolo si avvicina o raggiunge il livello del 30%, quel titolo diventa ipervenduto, il che può essere un segnale di acquisto per i trader tecnici.
  • Marathon ha una resistenza sopra i 34,41 e i 38,89 dollari e supporto sotto ai 30,55 e ai 27,13 dollari.

Il grafico di Riot

Lunedì la candela giornaliera di Riot stava passando da un martello invertito a una candela doji, entrambe candele di inversione quando si trovano nel bottom di un trend ribassista.

  • Come Marathon, anche l’RSI di Riot è vicino al territorio di ipervenduto, a un livello di circa il 33%.
  • Va notato che le candele di inversione sono indicatori retroattivi, poiché servirà la candela di martedì per confermare il pattern.
  • Riot ha una resistenza sopra i 23,93 e i 27,46 dollari e supporto sotto i 20,68 e i 17,90 dollari.