Per l’Apple Car ci sono task force dedicate in Sud Corea

Dopo la visita di Apple in Corea del Sud per incontrare aziende esperte in parti elettroniche e produzione di massa, alcune di queste hanno creato delle task force  

Per l’Apple Car ci sono task force dedicate in Sud Corea
2' di lettura

Secondo quanto riferito, il mese scorso alcuni fornitori sudcoreani avrebbero creato delle task force dedicate al progetto Apple Car dopo l’incontro con Apple Inc (NASDAQ:AAPL).

Cosa è successo

Il fulcro della visita di Apple in Corea del Sud sembrano essere state le batterie per l’Apple Car, il veicolo elettrico oggetto di recente discussione.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’azienda guidata da Tim Cook starebbe lavorando a delle batterie progettate su misura invece di utilizzare i power pack esistenti, ha riferito 9to5Mac citando i media locali.

Dopo la visita di Apple per incontrare le aziende esperte nella produzione di massa e quelle interessate alla produzione di componenti elettronici, alcune di queste società hanno formato una ‘Task Force’ e stanno rispondendo in maniera attiva, secondo un report di 9to5Mac che cita Korea IT News.

L’industria sudcoreana dei ricambi “ha iniziato una guerra” per entrare nella gestione della supply chain della cosiddetta ‘Apple Car’.

“Apple dovrebbe completare la selezione di un fornitore per l’Apple Car entro quest’anno e poi avviarne lo sviluppo su vasta scala; Apple è molto interessata alle società sudcoreane che operano nel campo dei ricambi core”, secondo il report.

In base a quanto emerso, il produttore di iPhone sarebbe “attivamente alla ricerca di aziende sudcoreane” nel settore delle batterie; il colosso di Cupertino ha stabilito una politica per sviluppare e gestire in maniera diretta i materiali delle batterie per l’Apple Car.

Leggi anche: Ora CATL ha un rapporto commerciale anche con Ford

Perché è importante

Secondo Korea IT News, Apple avrebbe persino proposto un investimento azionario in un produttore sudcoreano di componenti elettronici e avrebbe chiesto a questa società di raddoppiare la capacità produttiva per i componenti.

I produttori sudcoreani di batterie come LG Energy Solutions già forniscono le batterie agli attuali rivali di Apple nel settore dei veicoli elettrici quali Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) e Volkswagen AG (OTC:VWAGY). LG Energy punta a effettuare una massiccia offerta pubblica iniziale.

L’anno scorso alcune voci di corridoio suggerivano che Apple stesse tenendo dei colloqui con Hyundai Motor Co. e con la sua controllata Kia Motors Corp. in merito alla costruzione di un’auto elettrica, ma le trattative sono state poi interrotte.

Secondo quanto riferito, il colosso tech sarebbe rimasto turbato dopo che Hyundai ha annunciato di essere in trattative per unirsi al progetto dell’Apple Car.

Movimento dei prezzi

Le azioni Apple hanno chiuso la sessione regolare di mercoledì in rialzo di quasi lo 0,3% a 175,53 dollari ma nella sessione after-hours hanno ceduto lo 0,2%.