Starbucks, 5 analisti commentano il ritorno del fondatore

Secondo James Rutherford di Stephens, il fondatore di Starbucks Howard Schultz “avrà il polso fermo per guidare l'azienda durante questo periodo”

Starbucks, 5 analisti commentano il ritorno del fondatore
3' di lettura

Mercoledì l’amministratore delegato di Starbucks Corporation (NASDAQ:SBUX) Kevin Johnson ha annunciato che dopo cinque anni lascerà il suo ruolo in azienda. Mentre la catena di caffetterie cerca un sostituto permanente di Johnson, il fondatore e due volte ex CEO di Starbucks Howard Schultz tornerà come amministratore delegato ad interim.

Schultz ha ricoperto il ruolo di CEO dell’azienda dal 1986 al 2000 e poi di nuovo dal 2008 al 2017. Secondo quanto dichiarato, Starbucks spera di assumere un amministratore delegato permanente entro l’autunno. Una delle principali sfide di Schultz quest’anno sarà quella di affrontare la situazione lavorativa dell’azienda; circa 140 negozi Starbucks in 26 stati USA hanno presentato una petizione al National Labor Relations Board per sindacalizzarsi, e sei sedi hanno già votato a favore di un sindacato.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Il servizio di Schultz in qualità di amministratore delegato giunge su base volontaria, e sarà retribuito solo con 1 dollaro per il suo lavoro.

Leggi anche: 7 titoli con dividendi in crescita consigliati dagli analisti

Polso fermo

L’analista di Stephens James Rutherford ha affermato che Schultz avrà probabilmente un ruolo importante nell’affiancamento del CEO entrante.

“In qualità di fondatore e leader di lunga data dell’azienda (dal 1987 al 2018), crediamo che Schultz avrà il polso fermo per guidare l’azienda durante questo periodo”, ha scritto Rutherford.

L’analista di Wedbush Nick Setyan ha dichiarato che non c’è CEO ad interim migliore di Schultz.

“La valutazione incorpora largamente i rischi futuri e nessuno è meglio equipaggiato di Howard Schultz per comandare la nave di Starbucks attraverso acque turbolente”, ha scritto Setyan.

L’analista di Morgan Stanley John Glass ha affermato che la repentinità della partenza di Johnson è stata una sorpresa.

“Idealmente, avere un successore permanente nominato prima del ritiro facilita una transizione fluida”, ha scritto Glass.

Una riorganizzazione entusiasmante

Brett Levy, analista di MKM Partners, ha affermato che il cambio al vertice dell’azienda ha fornito un entusiasmo inaspettato agli investitori di Starbucks.

“Riteniamo che un cambiamento di leadership abbia il potenziale per creare qualche incertezza, ma la reintegrazione di Schultz nell’azienda potrebbe rinvigorire il marchio, aiutare nei dialoghi interni con i suoi partner e favorire altri miglioramenti, prima di una ripresa esterna e dell’introduzione di un nuovo CEO”, ha scritto Levy.

L’analista di Credit Suisse Lauren Silberman ha spiegato che Schultz è venerato, appassionato ed è straordinariamente qualificato per poter accompagnare l’azienda verso il suo nuovo amministratore delegato.

“Sebbene nel 2008 Schultz sia tornato in SBUX come CEO per implementare una strategia di risanamento, sembra che ora il suo ritorno sulla poltrona sia più un ponte per dare ulteriore tempo di identificare un successore piuttosto che un evento trasformativo (sebbene un ritorno più lungo, anche se improbabile, sarebbe ricevuto positivamente)”, ha scritto Silberman.

Raccomandazioni e prezzi obiettivo su Starbucks

  • Stephens ha un rating Overweight e un prezzo target di 125 dollari.
  • Wedbush offre una valutazione Overweight ma ha abbassato l’obiettivo di prezzo da 106 a 105 dollari.
  • Morgan Stanley fornisce una valutazione Equal-Weight e un target price di 107 dollari.
  • MKM Partners ha un rating Buy ma ha abbassato il target di prezzo da 123 a 117 dollari.
  • Credit Suisse ha un rating Outperform e un prezzo obiettivo di 122 dollari.

    Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.

Foto: Howard Schultz, di Gage Skidmore tramite Wikimedia