Nikola avvia la produzione del suo primo autoarticolato

L’obiettivo dell’azienda di camion a emissioni zero è quello di consegnare 300-500 autoarticolati elettrici Tre nel 2022 

Nikola avvia la produzione del suo primo autoarticolato
2' di lettura

Mercoledì Nikola Corp (NASDAQ:NKLA) ha dichiarato che all’inizio di questa settimana ha avviato la produzione dei suoi primi autoarticolati; l’annuncio ha spinto al rialzo le azioni del produttore di camion elettrici durante la sessione after-hours.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo

Nikola prevede di iniziare le consegne dell’autoarticolato elettrico Tre negli Stati Uniti nel secondo trimestre, ha detto la società agli analisti durante una presentazione.

L’azienda ha affermato che prevede di consegnare tra i 300 e i 500 camion quest’anno, generando “un fatturato significativo” nella seconda metà del 2022 e raggiungendo il pareggio di bilancio nel 2024.

Leggi: Virali i commenti di Biden sul “nuovo ordine mondiale”



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

“Si prevede che gli arretrati delle lettere di impegno, dei memorandum d’intesa e degli ordini di acquisto aumenteranno; questo man mano che Nikola produrrà e consegnerà tre veicoli elettrici a batteria di serie nel 2022 e nel 2023”.

I camion vengono costruiti nello stabilimento di Coolidge (Arizona), dove l’azienda ha una capacità annua di 45.000 unità.

La produzione e le consegne dei camion Tre in Europa dovrebbero iniziare l’anno prossimo, rispettivamente nel secondo e nel terzo trimestre.

Nikola può costruire fino a 10.000 unità all’anno a Ulm, dove ha una partnership produttiva con l’italiana IVECO.

Il produttore di camion elettrici ha dichiarato di aver già consegnato 18 camion Tre e altri 22 sono in attesa dei controlli finali.

Perché è importante

Nonostante le difficoltà iniziali, Nikola è diventato il primo produttore di veicoli elettrici a consegnare camion commerciali a emissioni zero, battendo la rivale più grande Tesla Inc (NASDAQ:TSLA).

Infatti, anche la società guidata da Elon Musk ha cercato di costruire una flotta di autoarticolati elettrici; non ci sono però aggiornamenti su quando Tesla prevede di iniziare la produzione e le consegne.

Nel 2020 la Securities and Exchange Commission e il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti hanno indagato su Nikola per frode finanziaria.

Il fondatore ed ex presidente della società, Trevor Milton, è stato accusato di “mentire su quasi tutti gli aspetti del business” e di frode finanziaria; Milton ha negato tutte le accuse prima di dimettersi da Nikola.

Movimento dei prezzi

Mercoledì il titolo Nikola ha chiuso in calo dello 0,65% a 9,14 dollari per azione e nella sessione after-hours era in aumento dell’11,2%.

Vuoi leggere altre notizie sui mercati azionari e le criptovalute? Non perderti la nostra newsletter per imparare a fare trading sulle opzioni.

Foto per gentile concessione di Nikola Motor