Tesla amplia l’accesso ai Supercharger in nuovi Paesi

Ecco dove Tesla espanderà l’utilizzo delle sue stazioni di ricarica agli altri marchi di auto elettriche 

Tesla amplia l’accesso ai Supercharger in nuovi Paesi
2' di lettura

Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) ha ampliato l’accesso alla sua rete di Supercharger a tutte le auto elettriche nel Regno Unito e in Europa; questo due mesi dopo aver reso disponibile il servizio nei Paesi Bassi. 

Cosa è successo 

Il produttore di auto elettriche ha affermato che la rete di ricarica per veicoli non Tesla è ora disponibile in Regno Unito, Belgio, Austria, Spagna e Svezia.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

L’azienda guidata da Elon Musk ha aperto la sua rete di Supercharger a livello globale a tutti i veicoli elettrici dal novembre dello scorso anno.

L’accesso per le auto non Tesla è attualmente disponibile anche in Francia, Norvegia e Paesi Bassi, mentre un progetto pilota è in corso in Germania.

I conducenti di veicoli non Tesla possono accedere al servizio tramite l’app Tesla.

“Un numero maggiore di clienti che utilizzano la rete Supercharger consente un’espansione più rapida”, ha osservato Tesla sul suo sito web.

Il maggior produttore di auto elettriche al mondo ha affermato che i prezzi per i conducenti non Tesla riflettono i “costi aggiuntivi sostenuti” per supportare la ricarica di un’ampia gamma di veicoli e gli adeguamenti effettuati presso le sue postazioni. 

“Il prezzo per kWh da addebitare può essere ridotto con un abbonamento per la ricarica”.

Leggi anche: Volkswagen: 8.000 stazioni ricarica in Europa entro 2024 

Perché è importante 

Tesla ha ampliato la sua rete di Supercharger a più di 30.000 postazioni a livello globale, di cui oltre 8.000 nella sola Cina.

Le rivali di Tesla Nio Inc (NYSE:NIO) e Xpeng Inc (NYSE:XPEV), che stanno rapidamente crescendo al di fuori della Cina, hanno creato le proprie reti di ricarica inter-compatibili.  

Volkswagen Group (OTC:VWAGY) prevede di installare fino a 8.000 punti di ricarica rapida per auto elettriche in tutta Europa entro il 2024. 

Leggi anche: Musk: rete Supercharger aperta a tutti entro fine anno 

Movimento dei prezzi 

Mercoledì le azioni Tesla hanno chiuso in calo del 6,8% a 709,8 dollari.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.