Uber, il terzo trimestre testimonia un’impennata dei ricavi

Ecco tutte le cifre sul rapporto del secondo trimestre di Uber

Uber, il terzo trimestre testimonia un’impennata dei ricavi
2' di lettura
  • Nel secondo trimestre dell’esercizio 2022 Uber Technologies, Inc (NYSE:UBER) ha registrato una crescita dei ricavi del 105% su base annua a 8,1 miliardi di dollari, battendo la stima di consenso che si attestava a 7,4 miliardi.
  • Ripartizione dei ricavi I ricavi da Mobilità sono cresciuti a 3,55 miliardi di dollari (+120% su base annua), i ricavi da Consegne sono stati di 2,69 miliardi (+37% su base annua) e i ricavi da Spedizioni sono stati di 1,8 miliardi (428% su base annua). Le prenotazioni lorde sono cresciute del 33% su base annua a 29,1 miliardi di dollari, con le prenotazioni lorde per la Mobilità a 13,4 miliardi (+55% su base annua) e le prenotazioni lorde per le Consegne a 13,9 miliardi (+7% su base annua).
  • I viaggi sono cresciuti del 24% su base annua a 1,87 miliardi, o 21 milioni al giorno.
  • Margini Uber ha registrato un EBITDA rettificato di 364 milioni di dollari. I margini del segmento Mobilità hanno raggiunto i massimi storici. Il segmento Spedizioni ha raggiunto la redditività in termini di EBITDA rettificato.
  • Il margine EBITDA rettificato di Uber come percentuale delle prenotazioni lorde è stato dell’1,3%, in aumento rispetto al -2,3% riportato nel secondo trimestre 2021.
  • La perdita per azione, a quota -0,47 dollari, è risultata peggiore della stima di consenso, che si attestava a -0,26 dollari.
  • La società detiene disponibilità liquide e mezzi equivalenti per 4,4 miliardi di dollari e ha generato un flusso di cassa operativo pari a 439 milioni.
  • “Nel secondo trimestre siamo diventati un generatore di flusso di cassa libero poiché abbiamo continuato a ingrandire la nostra piattaforma asset-light, e continueremo a costruire su questo slancio”, ha dichiarato Nelson Chai, direttore finanziario di Uber. “Questo segna una nuova fase per Uber, che autofinanzia la propria crescita futura con un’allocazione disciplinata del capitale, massimizzando al contempo i rendimenti a lungo termine per gli azionisti”.
  • Previsioni Nel terzo trimestre Uber prevede prenotazioni lorde per 29-30 miliardi di dollari e un EBITDA rettificato di 440-470 milioni.

Movimento dei prezzi

Al momento della pubblicazione, le azioni UBER erano in rialzo del 13,29% a 27,87 dollari.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Foto per gentile concessione di: su flickr



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!