Vaccino anti-Coronavirus: Novavax riceve maxi finanziamento da CEPI

COVID-19
2' di lettura

Lunedì pomeriggio, Novavax Inc. (NASDAQ: NVAX), società in corsa per lo sviluppo di un vaccino contro il COVID-19, ha annunciato nuovi finanziamenti da 384 milioni di dollari per il suo programma.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

La società ha reso noto che l’organizzazione norvegese Coalition for Epidemic Preparedness Innovations, o CEPI (Coalizione per le Innovazioni in materia di Preparazione alle Epidemie) investirà fino a 384 milioni di dollari – oltre ai 4 milioni già investiti a marzo – al fine di promuovere lo sviluppo clinico del NVX-CoV2373, il vaccino di Novavax contro il SARS-CoV-2, ovvero il virus che causa la malattia COVID-19.

Intanto, la compagnia farmaceutica USA ha registrato risultati degli utili del primo trimestre migliori del previsto in termini sia di utili per azione che di vendite.

Perché è importante

Novavax ha riferito che l’ultimo finanziamento della CEPI aiuterà a incrementare rapidamente l’antigene del vaccino NVX-CoV2373, nonché il suo adiuvante Matrix-M – che la compagnia possiede – il quale dovrebbe migliorare le risposte immunitarie stimolando alti livelli di anticorpi neutralizzanti.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

La società prevede inoltre di utilizzare i fondi per finanziare una sperimentazione di Fase 1/2 in Australia, di cui la Fase 1 è prevista a maggio.

La compagnia intende inoltre impiegare i fondi per la Fase 2 dello studio, che verrà condotto in diversi paesi nel mese di luglio nel caso in cui lo studio della Fase 1 produca risultati positivi.

Novavax ha anche rivelato l’intenzione di sviluppare processi per incrementare la produzione, con l’obiettivo di produrre fino a 100 milioni di dosi entro la fine del 2020. Entro il 2021, l’azienda spera di espandersi ulteriormente in varie sedi, al fine di produrre oltre 1 miliardo di dosi.

“L’ampliamento della nostra collaborazione con Novavax rappresenta ad oggi il più grande investimento singolo della CEPI”, ha affermato Richard Hatchett, amministratore delegato della CEPI.

Nella sessione seguente alla chiusura dei mercati di lunedì, le azioni di Novax hanno avuto un’impennata del 39,39%, a 34,15 dollari.