Tesla continua la sua corsa, nuovo massimo

Dopo i numeri del secondo trimestre la performance azionaria del gruppo guidato da Elon Musk sembra non avere più limiti

Tesla continua la sua corsa, nuovo massimo
1' di lettura

Dopo aver annunciato un numero sorprendentemente elevato di consegne di auto per il secondo trimestre, la performance del titolo di Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) sembra inarrestabile. Il giorno dopo l’annuncio, il titolo ha chiuso a un nuovo massimo storico di 1.208 dollari per azione.

Dopo il lungo fine settimana del 4 luglio, il titolo ha aperto a 1.276 dollari e ha continuato la salita per chiudere a un nuovo massimo di 1.371 dollari. La corsa è proseguita nell’after-market, con le azioni in crescita di un altro 4,3% al momento della pubblicazione del presente articolo.

Il punto di vista di Benzinga

Sembra sempre più probabile che la società venga aggiunta all’indice S&P 500. L’inclusione nell’indice potrebbe comportare un afflusso di acquisti, in quanto le istituzioni sarebbero costrette a detenere azioni Tesla per seguire l’andamento dell’indice, costituito dalle 500 maggiori aziende degli Stati Uniti.

La vendita di veicoli è solo l’inizio per Tesla. Infatti, sebbene le sue auto abbiano un margine elevato rispetto al resto del settore, il software di guida Full Self, lo stoccaggio di energia, la produzione solare e la progettazione di chip in silicio personalizzati posso rappresentare un potenziale enorme per la compagnia.

Finalmente il mercato è consapevole di questo dato e il prezzo delle azioni riflette questa consapevolezza degli investitori. Attualmente valutata 254 miliardi di dollari, e avendo superato di gran lunga la capitalizzazione di mercato di altre case automobilistiche, Tesla cercherà presto di avvicinarsi alle valutazioni dei colossi tech Microsoft Corporation (NASDAQ:MSFT) e Apple Inc (NASDAQ:AAPL).

Nessun Articolo da visualizzare