Tori e orsi della settimana passata: Moderna, Palantir, Tesla e altri

Diamo uno sguardo ai principali segnali rialzisti e ribassisti per la settimana appena terminata rilevati da Benzinga

Tori e orsi della settimana passata: Moderna, Palantir, Tesla e altri
  • La scorsa settimana Benzinga ha esaminato le prospettive di molti fra i titoli preferiti dagli investitori.
  • I segnali rialzisti della scorsa settimana hanno riguardato un’azienda retail in difficoltà e un titolo scelto da Warren Buffett.
  • Una delle aziende favorite per la corsa al vaccino anti-Covid e un titolo di cannabis sono stati invece inclusi fra i segnali ribassisti della settimana.

Investitori e analisti hanno avuto molto su cui riflettere la scorsa settimana, dalle buone notizie sul fronte del vaccino contro il COVID-19 alla tensione tra la Federal Reserve e il Dipartimento del Tesoro USA, alla fine del periodo degli utili con la pubblicazione dei risultati delle grandi aziende di vendita al dettaglio in vista della stagione degli acquisti natalizi; nonostante tutti questi elementi, i principali indici azionari statunitensi hanno chiuso la settimana sostanzialmente invariati.

Fra gli altri eventi della scorsa settimana, gli AD delle big tech si sono nuovamente trovati di fronte al Congresso USA, è stato annunciato un nuovo membro dell’S&P 500 atteso da molto tempo, un gigante dell’e-commerce ha continuato ad ampliare il suo impero e un colosso aerospaziale ha finalmente ottenuto l’approvazione che tanto desiderava; gli investitori hanno inoltre provato a interpretare il futuro guardando le mosse dell’Oracolo di Omaha. Infine, alcune voci hanno suggerito che la società produttrice dell’iPhone potrebbe avere ancora un’altra sorpresa in serbo.

Come al solito, Benzinga continua a esaminare le prospettive di molti dei titoli più apprezzati dagli investitori; ecco alcuni dei post più rialzisti e ribassisti della scorsa settimana che meritano un’altra occhiata.

Prospettive al rialzo

Tesla, Morgan Stanley alza il rating sul potenziale nelle attività integrate”, di Aditya Raghunath, esamina il “profondo cambiamento nel modello” di business che potrebbe portare a una maggiore generazione di ricavi per Tesla Inc (NASDAQ:TSLA) oltre alla vendita dei suoi rinomati veicoli elettrici.

In “BofA, uno dei migliori investimenti di Buffett“, Wayne Duggan spiega perché Bank of America Corp (NYSE:BAC) è l’unica grande banca statunitense che Buffett sta acquistando, secondo l’ultimo modulo 13F. Quanto rialzo è previsto dagli analisti per il titolo nei prossimi 12 mesi?

DraftKings Inc (NASDAQ:DKNG) potrebbe assistere a una solida crescita da un mercato in espansione nonché a un aumento di quota nei mercati esistenti, secondo l’articolo di Chris Katje “DraftKings, nuovo prezzo target da $10o con una robusta quota di mercato“; nell’analisi si parla anche di un altro titolo di scommesse sportive online.

Il pezzo di Priya Nigam “Kohl’s, analista abbandona visione ribassista sul titolo” si concentra sugli elementi favorevoli che dovrebbero sospingere il titolo dell’operatore di grandi magazzini Kohl’s Corporation (NYSE:KSS) insieme ai risultati trimestrali migliori del previsto appena pubblicati.

Per ulteriori segnali rialzisti registrati la scorsa settimana, dai un’occhiata anche a questi articoli:

Prospettive al ribasso

Moderna, analista declassa titolo nonostante le notizie sul vaccino contro il Covid-19“, di Shanthi Rexaline, mostra perché un importante analista di Moderna Inc (NASDAQ:MRNA) non è rimasto colpito dai recenti sviluppi positivi in tema vaccino; lo scenario migliore è già riflesso nel prezzo delle azioni?

Oggi Soros Fund Management non comprerebbe azioni di Palantir Technologies (NYSE:PLTR), in quanto non approva le pratiche commerciali della società di big data; trovi maggiori informazioni su questo argomento in “George Soros rammaricato dall’acquisto di Palantir, venderà una quota“, di Chris Katje; in effetti, la società ha venduto tutte le azioni che era autorizzata a vendere, affermando che continuerà a farlo.

Nell’articolo “Le ultime mosse di Elliott Management: AT&T, Uniti, Dell“, di Mohit Manghnani, scopri di quali altre partecipazioni si è liberata Elliott Management nel terzo trimestre oltre ad AT&T Inc (NYSE:T) e quali sono le quote che ha ridotto; nello stesso periodo, l’hedge fund fondato dall’investitore attivista Paul Singer ha anche aperto alcune nuove posizioni e aumentato la propria quota su altre, ovviamente.

Perché gli analisti di Jefferies stanno perdendo entusiasmo su Tilray“, di Jayson Derrick, sostiene che la visione rialzista su Tilray Inc (NASDAQ:TLRY) non può più essere giustificata dopo il suo rapporto sugli utili del terzo trimestre; le proiezioni sulla compagnia di cannabis sono dunque “eccessivamente rialziste”? L’analista presente nell’articolo sottolinea che l’azienda ha una storia di prospettive errate.

Assicurati di controllare anche questi altri segnali ribassisti: BofA avvisa gli investitori auto: “ripresa troppo rapida e furiosa” e L’OMS sconsiglia il Remdesivir di Gilead per il COVID-19.

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.