Bitcoin si avvicina al livello dei $ 17.000

Un analista di Citibank prevede che il prossimo anno la criptovaluta possa arrivare a valere 300.000 dollari

Bitcoin si avvicina al livello dei $ 17.000
2' di lettura

Al momento della pubblicazione, Bitcoin ha scambiato al di sopra dei 16.600 dollari, dopo aver testato il livello dei 16.800 dollari nelle ultime 24 ore; la criptovaluta ha toccato il massimo storico di 20.089 dollari il 17 dicembre 2017.

Ricevi una notifica con le ultime notizie, i nostri articoli e altro ancora!

Cosa è successo: Thomas Fitzpatrick, analista di Citibank, ha affermato che la principale criptovaluta del mondo potrebbe raggiungere i 318.000 dollari entro dicembre 2021, basando la sua argomentazione sull’analisi tecnica dei massimi e dei minimi precedenti, secondo CoinDesk.

L’analista ha fatto un confronto fra Bitcoin e il mercato dell’oro degli anni ’70 in un rapporto intitolato “Bitcoin: l’oro del 21esimo secolo”, fatto trapelare dall’utente Twitter @classicmacro.

Fitzpatrick ha teorizzato che il decoupling dell’oro dalle valute legali, la pandemia e le aggressive misure di quantitative easing perseguite dalle banche centrali potrebbero portare a una crescita esplosiva del prezzo di Bitcoin.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

Al momento della pubblicazione, tutte le principali altcoin per capitalizzazione di mercato sono in territorio positivo: Ethereum segna +3,5%, a 464 dollari, mentre XRP, Chainlink (LINK) e Litecoin (LTC) sono salite del 9,27%, del 5,8% e del 12,27%, rispettivamente a 0,29 dollari, 12,80 dollari e 73,70 dollari.

Bitcoin Cash (BCH) ha avuto un rialzo del 2,76%, a 252,50 dollari.

Lunedì il Grayscale Bitcoin Trust (OTC:GBTC) ha chiuso in rialzo del 5,01%, a 18,86 dollari, il Grayscale Ethereum Trust (OTC:ETHE) ha terminato la sessione con un +0,74%, a 64,03 dollari e il Grayscale Bitcoin Cash Trust (OTC:BCHG) ha chiuso in crescita dell’1,51%, a 15,09 dollari.

Nel frattempo, Coinbase, un importante piattaforma statunitense di scambio di criptovalute, con un volume a 24 ore di 678,26 milioni di dollari, lunedì pomeriggio ha dovuto affrontare alcuni problemi tecnici, che sono stati risolti entro le 14:47 PT dello stesso giorno.

Perché è importante: l’interesse degli investitori istituzionali per Bitcoin ha contribuito ad alimentare il rally di quest’anno, secondo Bloomberg. La società di informazione finanziaria ha osservato che un cross sopra il livello dei 17.000 dollari segnerebbe il quinto prezzo di chiusura più alto di sempre per la criptovaluta.

Ad ottobre PayPal Holdings Inc (NASDAQ:PYPL) ha iniziato a offrire BTC, ETH, BCH e LTC ai suoi clienti, il che potrebbe aver portato a un aumento del 500% del volume degli scambi sulla piattaforma itBit del suo partner Paxos.

Bryce Doty, gestore portafogli di Sit Fixed Income Advisors, ha affermato che Bitcoin attira l’attenzione “quando sembra che il mondo stia per finire, è il trade anti-vaccino”, secondo Bloomberg.

“Poiché le azioni e tutto il resto hanno avuto migliori performance, le persone si sono dimenticate delle guerre commerciali e le cose sono state eclissate dalla pandemia, Bitcoin è passato in secondo piano”, ha detto Doty.

Jason Lau, direttore operativo di OKCoin, la scorsa settimana ha affermato che c’è una “resistenza minima” su Bitcoin per il raggiungimento del livello dei 20.000 dollari prima della fine di quest’anno.

Movimento dei prezzi: al momento della pubblicazione, Bitcoin era in rialzo del 4,05%, a 16.639,95 dollari.