Cosa aspettarsi sui mercati nel 2021: Sarà l’anno di una nuova “normalità”

1' di lettura

173222

Dopo un 2020 caratterizzato dal crollo, causa virus, con successiva ripresa, nel 2021 gli analisti si aspettano una diminuzione della volatilità, con opportunità da cogliere ma anche qualche rischio

Un ritorno alla normalità, con qualche difficoltà. Se provassimo a raccontare le previsioni del 2021 sui mercati, potremmo azzardarci a fare questa estrema sintesi. Il 2020 è stato l’anno del sali scendi, causa virus. Dal crollo fragoroso di marzo, al repentino recupero, con i mercati finanziari che chiudono – finalmente – l’anno sui massimi. Cosa ci aspetta in questo anno appena iniziato? Gli analisti finanziari prevedono un graduale ritorno a una “nuova normalità”, caratterizzata dalla ripresa ma minacciata dalla tante incertezze.

L’INIZIO DELLA CAMPAGNA VACCINALE

L’avvio della vaccinazione di massa, con tutte le difficoltà del caso in Europa, legate soprattutto all’approvazione del solo farmaco della BioNTech-Pfizer e in attesa che l’Ema ne autorizzi anche altri, dovrebbe contribuire in maniera significativa a ridurre la volatilità sui mercati “più velocemente del previsto”, è il commento di Ubs Asset Managemet che prevede cinque scenari per il 2021…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.