Pre-market: future USA in rosso, attesa per Powell

Un’occhiata ai mercati; si attendono gli utili trimestrali di Medtronic, Macy’s e Intuit

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi sono in ribasso dopo che nella sessione precedente l’indice Nasdaq ha perso oltre 300 punti. Gli investitori sono in attesa dei resoconti degli utili di Medtronic PLC (NYSE:MDT), Macy’s, Inc. (NYSE:M) e Intuit Inc. (NASDAQ:INTU).

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell parlerà di fronte al Congresso USA alle ore 10:00 ET. L’indice dei prezzi delle case S&P Corelogic Case-Shiller e l’indice dei prezzi delle case FHFA per dicembre saranno pubblicati alle 19:00 ET. L’indice sulla fiducia dei consumatori del Conference Board e l’indice manifatturiero della Federal Reserve di Richmond per febbraio saranno pubblicati alle 10:00 ET.

I futures sull’indice Dow Jones hanno perso 11 punti, attestandosi a 31.455, mentre quelli sull’S&P 500 sono in diminuzione di 9,75 punti, a quota 3.863,75; i futures sul Nasdaq sono in ribasso di 98,50 punti, a 13.125,75.

Ad oggi negli Stati Uniti è stato registrato il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 28.190.400 contagi e circa 500.310 vittime; intanto l’India ha confermato almeno 11.016.430 casi di COVID-19, mentre il Brasile ha registrato un totale di oltre 10.195.160 casi confermati.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dell’1,1% a 65,09 dollari al barile; i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dell’1% a 62,31 dollari al barile. Il rapporto dell’American Petroleum Institute sulle scorte di petrolio greggio negli Stati Uniti verrà pubblicato nel corso della giornata.

Uno sguardo ai mercati globali

Oggi i listini europei sono per lo più in ribasso: l’indice spagnolo Ibex sale dello 0,8%, lo STOXX Europe 600 perde lo 0,7%, l’indice francese CAC 40 arretra dello 0,1%, l’indice tedesco DAX 30 segna -0,9% e il FTSE 100 di Londra mostra una flessione dello 0,1%. Nel quarto trimestre la produttività del lavoro nel Regno Unito è diminuita del 4,5% sul trimestre precedente, mentre nel periodo ottobre-dicembre il tasso di disoccupazione è salito al 5,1%.

I mercati asiatici sono in gran parte in territorio positivo: l’indice giapponese Nikkei è salito dello 0,46%, il cinese Shanghai Composite ha fatto segnare -0,17%, l’Hang Seng di Hong Kong ha guadagnato l’1,03% e l’indiano BSE Sensex ha riscontrato una crescita dello 0,2%; l’indice australiano S&P/ASX 200 ha osservato un aumento dello 0,9%. A gennaio i prezzi medi delle case nuove in Cina sono saliti del 3,9% su base annua.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Atlantic Equities hanno innalzato il rating di Advance Auto Parts, Inc. (NYSE:AAP) da Underweight a Neutral e hanno annunciato un target price di 175 dollari.

Lunedì le azioni di Advance Auto Parts hanno fatto segnare +1%, chiudendo a 167,70 dollari.

Ultime notizie

  • Home Depot Inc (NYSE:HD) ha riportato risultati del quarto trimestre migliori del previsto.
  • Palo Alto Networks Inc (NYSE:PANW) ha riportato risultati ottimali per il secondo trimestre e ha alzato la guidance per l’anno fiscale 2021.
  • Lunedì le azioni di AMC Entertainment Holdings Inc (NYSE:AMC) hanno registrato un balzo in avanti dopo che il governatore dello Stato di New York Andrew M. Cuomo ha annunciato che ora i cinema di New York potranno riaprire; con un comunicato, AMC ha dichiarato che a partire dal 5 marzo riaprirà tutti i 13 cinema di New York City.
  • Moderna Inc. (NASDAQ:MRNA) ha dichiarato che, in seguito al riscontro positivo ricevuto dalla Food and Drug Administration (FDA), perseguirà un piano volto ad aumentare il numero di dosi di vaccino anti-Covid dalle attuali 10 fino a 15 dosi per fiala.