I migliori 10 titoli di auto elettriche da conoscere

Da Tesla a Nio, passando per Lucid e Fisker, ecco i nomi più importanti del settore EV

I migliori 10 titoli di auto elettriche da conoscere
4' di lettura

Si prevede che il mercato delle auto elettriche raggiungerà i 985,72 miliardi di dollari entro il 2027, man mano che i produttori auto tradizionali e le aziende emergenti di veicoli elettrici trasformano il panorama automobilistico; questo cambiamento è stato accelerato da vari fattori, fra cui la spinta da parte dell’amministrazione Biden a convertire l’intera flotta di veicoli federali in auto elettriche.

Ecco dunque 10 aziende di veicoli elettrici e di energia alternativa da conoscere in quest’era di grandi trasformazioni:

Tesla Inc (NASDAQ:TSLA): guidata dal suo carismatico amministratore delegato Elon Musk, l’azienda leader di segmento ha registrato un fatturato del quarto trimestre di 10,74 miliardi di dollari e ricavi fiscali totali per 31,54 miliardi; le consegne nel quarto trimestre sono state di 180.667 unità. L’anno scorso la società ha consegnato quasi mezzo milione di veicoli, il doppio della rivale tedesca Volkswagen AG (OTC:VWAGY).

Nio Inc (NYSE:NIO): con l’ambizione di diventare la Tesla cinese, nel terzo trimestre la società ha registrato una perdita rettificata di 996 milioni di yuan (146,7 milioni di dollari); nel periodo considerato, la casa automobilistica cinese ha consegnato 12.206 veicoli. Le auto consegnate a dicembre si attestano a 7.007 unità, con un aumento del 32,43% rispetto alle 5.291 unità di novembre.

Xpeng Inc (NYSE:XPEV): la casa automobilistica si è ritagliata una nicchia nel mercato cinese dei veicoli elettrici basata sulla tecnologia e sulla competitività dei prezzi. La società ha registrato un fatturato del terzo trimestre di 293,1 milioni di dollari; nel periodo considerato, le consegne di veicoli sono cresciute del 265,8% a 8.579 unità.

Li Auto Inc. (NASDAQ:LI): nel quarto trimestre l’azienda auto con sede a Pechino ha venduto veicoli per un valore di 4,06 miliardi di yuan (621,9 milioni di dollari) e nello stesso periodo ha realizzato ricavi per 4,15 miliardi di yuan (635,5 milioni di dollari). Le consegne nel quarto trimestre sono state di 14.464 unità; per l’intero anno 2020 Li Auto ha consegnato 32.624 unità. 

Lucid Motors: la casa automobilistica, in attesa di fusione con Churchill Capital Corp IV (NYSE:CCIV), è sulla buona strada per consegnare il suo veicolo di lusso Air nella seconda metà di quest’anno; la compagnia prevede inoltre di lanciare un modello rivale della berlina Model 3 di Tesla. 

Workhorse Group (NASDAQ:WKHS): la società di veicoli elettrici con sede in Ohio ha riportato una perdita del terzo trimestre pari a 11,5 milioni di dollari; l’amministratrice delegata di Ark Investment Management LLC, Cathie Wood, e il suo team hanno aggiunto 660.500 azioni di Workhorse all’Ark Autonomous Technology & Robotics ETF (BATS:ARKQ). La casa automobilistica ha recentemente perso un importante accordo di consegna con il servizio postale degli Stati Uniti a favore di Oshkosh Corp (NYSE:OSK), società con sede nel Wisconsin.

Fisker Inc (NYSE:FSR): nel quarto trimestre Fisker ha registrato una perdita operativa di 31,3 milioni di dollari. Di recente l’azienda ha stipulato un accordo di sviluppo per veicoli elettrici con il fornitore di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) Foxconn, azienda nota anche come Hon Hai Precision Industry Co.Ltd (OTC:HNHPF). Fisker ha dichiarato di avere, alla data del 25 febbraio, 12.467 prenotazioni auto.

Rivian: la società di veicoli elettrici sostenuta da Ford Motor Company (NYSE:F) e Amazon.com, Inc (NASDAQ:AMZN) potrebbe quotarsi in Borsa già a settembre, secondo quanto riporta Bloomberg; il colosso della vendita al dettaglio guidato da Jeff Bezos ha firmato un accordo con Rivian per la consegna di 100.000 furgoni elettrici. A novembre la casa automobilistica ha iniziato a prendere ordini per il suo pickup elettrico.

Plug Power Inc (NASDAQ:PLUG): nel 2020, la società che si occupa di celle a combustibile a idrogeno ha registrato una perdita di 316,341 milioni di dollari e ha incrementato i suoi obiettivi finanziari per gli anni 2021 e 2024; l’azienda ha investito 1,6 miliardi di dollari nella sudcoreana SK Group.

FuelCell Energy Inc (NASDAQ:FCEL): la compagnia di energia alternativa ha registrato un fatturato del quarto trimestre di 16,99 milioni di dollari, mancando la stima di consenso a quota 17,05 milioni. Questo mese il titolo FuelCell è finito sotto pressione dopo che il governatore del Texas Greg Abbott ha messo in dubbio l’affidabilità delle energie rinnovabili in caso di condizioni meteorologiche estreme, come quelle registrate nello stato USA proprio in questo mese.