Apple, l’iPhone 13 avrà una versione da 1 TB

Cupertino offrirà dunque una maggiore capacità di archiviazione dei dati; il lancio del nuovo smartphone è previsto in autunno.

Apple, l’iPhone 13 avrà una versione da 1 TB

Secondo gli analisti di Wedbush, la nuova generazione di iPhone della Apple Inc (NASDAQ:AAPL) prevederà un modello da un terabyte, come riportato domenica da 9to5Mac.

Cosa è successo: la versione, chiamata informalmente iPhone 13, presenterà per la prima volta una versione con un’elevato spazio di archiviazione, dato che gli attuali modelli di iPhone 12 raggiungono una memoria massima di 512 GB.

Secondo quanto riferito, i dispositivi iPhone 13 dovrebbero essere lanciati nell’autunno di quest’anno.

È anche possibile che i futuri iPhone non siano dotati di una porta di alimentazione fisica, il che comporterebbe delle modifiche al processo di ripristino qualora il dispositivo non rispondesse, ha riferito Apple Insider.

Perché è importante: gli esperti di Wedbush sono positivi sulle vendite di iPhone per quest’anno grazie al “contesto di riapertura” post-pandemia man mano che i vaccini contro il coronavirus continuano a essere distribuiti a livello globale, ha osservato 9to5Mac.

Da quanto emerge, gli analisti di Wedbush sono ottimisti anche sulle vendite di iPhone 11 e 12: stimano infatti 62 milioni di unità di iPhone 11 vendute per il trimestre di marzo e 40 milioni per il trimestre di giugno.

Lo scorso agosto Wedbush ha dichiarato che Apple ha “un’opportunità decennale” da cogliere nei prossimi 12-18 mesi, dato che 350 su 950 milioni di iPhone nel mondo sono nella “finestra di un’opportunità di aggiornamento”.

Guarda anche: Apple raggiungerà market cap da $3.000mld entro fine anno?

Movimento dei prezzi: venerdì le azioni Apple hanno chiuso in aumento di quasi lo 0,2% a 121,26 dollari e nell’after-market hanno poi guadagnato un altro 0,41%.

Nessun Articolo da visualizzare