Foxconn, utili del 4° trimestre in calo su base annua

L’azienda, nota per essere uno dei fornitori di Apple, ha anche mancato le stime di consenso degli analisti di Wall Street

Foxconn, utili del 4° trimestre in calo su base annua
2' di lettura

Foxconn, fornitore di Apple Inc (NASDAQ:AAPL), lunedì ha riportato un calo del 4% degli utili trimestrali, in un momento in cui il produttore taiwanese di elettronica a contratto sta accelerando la transizione verso i veicoli elettrici, ha riferito Bloomberg.

Cosa è successo: l’utile netto del quarto trimestre di Hon Hai Precision Industry Co (OTC:HNHPF) – azienda meglio nota come Foxconn – è sceso a 46 miliardi di nuovi dollari taiwanesi (1,6 miliardi di dollari), mancando le stime degli analisti che si attestavano a 50,2 miliardi di NT$.

I ricavi di Foxconn sono cresciuti del 15% a 2.000 miliardi di NT$ ($70,13 miliardi), guidati dalla serie di iPhone 12 lanciata lo scorso anno e dall’aumento della domanda di home computing dovuto alla pandemia.

L’azienda taiwanese, comunque, sta esaminando altre opportunità di crescita ed è risaputi che ha identificato quello dei veicoli elettrici come un settore emergente chiave; Foxconn ha annunciato l’intenzione di sviluppare veicoli elettrici in collaborazione con Fisker Inc (NYSE:FSR), anche se sono emerse numerose ipotesi su chi potrebbe essere il possibile partner di Apple in merito al vociferata ingresso del colosso di Cupertino nel segmento dei veicoli elettrici a guida autonoma.

Oltre a Fisker, negli ultimi mesi Foxconn ha annunciato accordi di partnership con le aziende cinesi Zhejiang Geely Holding Group Co. e Byton Ltd (OTC:BYDDF) al fine di rafforzare le proprie capacità nel settore automobilistico.

Perché è importante: in precedenza la società aveva previsto che i ricavi del quarto trimestre sarebbero stati in un intervallo compreso fra un calo del 3% e un aumento del 3% rispetto all’anno precedente.

Foxconn ha cercato di rafforzare le proprie capacità a livello automobilistico in un momento in cui il suo maggior cliente mira ad effettuare un’incursione nel settore delle auto elettriche; l’azienda taiwanese va ad aggiungersi a una serie di compagnie tech che mirano alla produzione di veicoli elettrici.

Movimento dei prezzi: lunedì le azioni di Apple hanno chiuso in rialzo dello 0,15% le azioni Fisker hanno chiuso cedendo il 6,25% e le azioni Byton hanno chiuso con un -4,4%.

Leggi il prossimo: Foxconn in trattative con VinFast per produzione batterie

Nessun Articolo da visualizzare