Fisker e Foxconn insieme per secondo modello veicolo elettrico

La casa automobilistica californiana collaborerà con l’azienda taiwanese nell’ambito del ‘Project PEAR’

Fisker e Foxconn insieme per secondo modello veicolo elettrico
2' di lettura

Mercoledì l’azienda di veicoli elettrici Fisker Inc (NYSE:FSR) ha annunciato un accordo di produzione con Hon Hai Precision Industry Co., Ltd. (OTC:HNHPF), azienda fornitrice di Apple Inc (NASDAQ:AAPL) conosciuta col nome di Foxconn.

Cosa è successo: Fisker, azienda con sede in California, ha dichiarato di aver firmato un memorandum d’intesa con Foxconn per un progetto dal nome in codice ‘PROJECT PEAR’, finalizzato allo sviluppo di un nuovo segmento rivoluzionario dei veicoli elettrici.

In base all’accordo, Foxconn si occuperà della produzione del veicolo, con volumi annuali previsti di oltre 250.000 unità; l’azienda prevede che l’auto avrà una portata globale, prendendo di mira i mercati di Nord America, Europa e Cina.

I team di Fisker e Foxconn stabiliranno diversi flussi di lavoro incentrati su design, tecnologia, ingegneria e produzione, hanno affermato le società, che prevedono di concludere le discussioni e di stipulare un accordo di collaborazione formale durante il secondo trimestre di quest’anno.

La produzione dovrebbe iniziare nel quarto trimestre del 2023.

Questo evento segnerà la nascita del secondo marchio di veicoli elettrici Fisker dopo l’atteso lancio del SUV Ocean nel quarto trimestre del 2022; Fisker si è quotata in Borsa a ottobre attraverso un accordo SPAC.

“La creazione di Project PEAR con Foxconn riunisce due aziende affini e complementari, ciascuna focalizzata sulla creazione di nuovo valore in un settore tradizionale. Creeremo un veicolo che oltrepasserà i confini sociali, offrendo al contempo una combinazione di tecnologia avanzata, design attraente, innovazione e rapporto qualità-prezzo, pur mantenendo il nostro impegno nel creare i veicoli più sostenibili al mondo”, ha dichiarato Henrik Fisker, amministratore delegato di Fisker.

Perché è importante: l’accordo evidenzia la proposta di valore dei veicoli elettrici, presentati come il futuro dell’industria automobilistica.

L’analista di Wedbush Daniel Ives stima l’opportunità di mercato dei veicoli elettrici in 5.000 miliardi di dollari nei prossimi 10 anni, e prevede che diverse aziende del settore risulteranno vincenti in tutto il mondo.

Gli ambiziosi piani di Foxconn nell’ambito dei veicoli elettrici includono una partnership con la startup cinese Byton e un servizio di produzione automobilistica a contratto insieme alla casa automobilistica cinese Geely Automobile Holdings Ltd (OTC:GELYF); inoltre, l’azienda ha recentemente nominato Jack Cheng – co-fondatore di Nio Inc – ADR (NYSE:NIO) – a capo di MIH, la piattaforma software e hardware aperta di Foxconn per lo sviluppo delle auto elettriche.

Nella sessione pre-market di mercoledì le azioni Fisker hanno registrato un balzo del 26,21% a 20,56 dollari.

Nessun Articolo da visualizzare