Acquisti insider della scorsa settimana: Activision, Avis Budget e altri

La scorsa settimana alcuni dirigenti aziendali hanno effettuato acquisti di azioni di grande entità su Activision, Avis Budget, Energy Transfer e altri

Acquisti insider della scorsa settimana: Activision, Avis Budget e altri
4' di lettura
  • L’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori, in particolare quando i mercati affrontano un periodo di incertezza oppure sono vicini ai massimi storici.
  • Un paio di amministratori delegati e il presidente di un consiglio di amministrazione sono stati tra gli insider che hanno acquistato azioni la scorsa settimana.
  • Una master limited partnership (simile alla società in accomandita semplice), un fondo di investimento immobiliare e un conglomerato sono state alcune delle società che hanno registrato una notevole quantità di acquisti insider.

La saggezza convenzionale vuole che gli insider e i proprietari di una quota di almeno il 10% di una società comprino le azioni della stessa per un solo motivo: credono che il prezzo del titolo salirà e cercano di trarne profitto; dunque, l’insider buying può essere un segnale incoraggiante per i potenziali investitori, in particolare quando c’è incertezza sui mercati oppure quando questi sono vicini ai massimi storici.

Si noti che, sebbene la stagione di rendicontazione degli utili stia finendo, ad alcuni insider non è ancora permesso acquistare o vendere azioni. Ecco alcuni degli acquisti più interessanti da parte di insider resi noti la scorsa settimana.

Robert Duggan, amministratore delegato di Summit Therapeutics Inc (NASDAQ:SMMT), ha acquistato più di 11,36 milioni di azioni della società e un altro dirigente ha comprato quasi 389.100 azioni tramite trust, tutte a un prezzo di offerta di 5,24 dollari per azione; questi acquisti sono ammontati complessivamente a oltre 61,59 milioni di dollari e la quota di Duggan ora è salita ad oltre 67,66 milioni di azioni.

La scorsa settimana un direttore (e acquirente abituale) di PennyMac Financial Services Inc (NYSE:PFSI) ha acquistato circa 667.980 azioni della società al prezzo di 56,84-58,86 dollari per azione, per un costo totale di 38,66 milioni di dollari; ora la sua partecipazione è salita a oltre 2,17 milioni di azioni. Si noti che il titolo ha concluso la settimana di contrattazioni scambiando a 60,25 dollari per azione.

Un paio di beneficiari effettivi della società di comunicazioni wireless Radius Global Infrastructure Inc (NASDAQ:RADI) hanno comprato in maniera indiretta 925.000 azioni ciascuno, sulla scia di numeri di vendita del primo trimestre migliori del previsto; al prezzo di 13,95 dollari per azione, il costo complessivo di questi acquisti insider è stato di oltre 25,8 milioni di dollari.

Bernardo Hees, presidente del consiglio di amministrazione di Avis Budget Group Inc. (NASDAQ:CAR), a metà settimana ha acquisito in maniera indiretta 63.000 azioni del gruppo; ad un prezzo di 74,94-79,94 dollari per azione, l’ammontare della transazione è di circa 5 milioni di dollari. L’acquisto sembra essere stato effettuato con un ottimo tempismo, visto che la scorsa settimana il titolo ha chiuso le contrattazioni a 86,83 dollari per azione.

Sardar Biglari, amministratore delegato di Biglari Holdings Inc (NYSE:BH), la scorsa settimana ha aggiunto in maniera indiretta altre azioni alla sua quota in questo conglomerato con sede a San Antonio; le oltre 19.300 azioni di Classe B acquisite da Biglari gli sono costate 147,80-159 dollari per azione, per un totale di circa 2,90 milioni di dollari. Le azioni hanno chiuso la settimana scambiando a 156,03 dollari.

A metà settimana due dei direttori del fornitore di prodotti chimici speciali Univar Solutions Inc (NYSE:UNVR) hanno acquisito 105.000 azioni dell’azienda, pagandole 25,46-26 dollari per azione; il costo della transazione è stato di oltre 2,7 milioni di dollari. Si noti anche che un altro direttore ha invece venduto quasi 25.000 azioni della società.

Un beneficiario effettivo di American Homes 4 Rent (NYSE:AMH) ha acquistato indirettamente 20.000 azioni a un prezzo compreso fra 36,84 e 37 dollari per azione; la transazione è costata all’insider più di 1,99 milioni di dollari, che ha così incrementato la propria partecipazione a circa 17,01 milioni di azioni. L’ultima volta il fondo di investimento immobiliare scambiava a 37,31 dollari per azione.

Mentre Energy Transfer LP (NYSE:ET), stando a quanto emerso, starebbe valutando alcune acquisizioni aziendali in ambito chimico, un suo dirigente ha acquisito in maniera indiretta 200.000 azioni ad un prezzo compreso fra 9,48 e 9,56 dollari, sborsando oltre 1,90 milioni di dollari. Anche in questo caso l’acquisto sembra essere stato effettuato con un ottimo tempismo, poiché la master limited partnership ha terminato la settimana di contrattazioni a 10,11 dollari per azione.

La scorsa settimana un direttore di Activision Blizzard, Inc. (NASDAQ:ATVI) ha aggiunto alla propria quota altre 17.000 azioni della società, circa una settimana dopo che quest’ultima ha pubblicato un solido report trimestrale; le azioni sono state acquisite tramite fondo fiduciario a prezzi compresi fra 93,36 e 95,74 dollari per azione, per un totale di oltre 1,62 milioni di dollari. La settimana precedente sempre lo stesso direttore aveva acquistato 5.000 azioni di ATVI.

Leggi anche: Amazon, Bezos vende azioni per 1,7 miliardi di dollari

La scorsa settimana sono stati effettuati acquisti insider di entità minore anche presso CenterPoint Energy Inc (NYSE:CNP), Corning Incorporated (NYSE:GLW), Elanco Animal Health Inc (NYSE:ELAN), Gogo Inc (NASDAQ:GOGO), Masonite International Corp (NYSE:DOOR) e SmileDirectClub Inc (NASDAQ:SDC).

Al momento della stesura di questo articolo l’autore non possedeva azioni dei titoli citati.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Foto di JESHOOTS.COM su Unsplash