Dopo l’annuncio della trattativa esclusiva volano i titoli Mps (+10%) e UniCredit (+5%)

1' di lettura

Strappo al rialzo per i titoli delle due banche coinvolte nella trattativa annunciata ieri. Trimestrale deludente per Amazon, il titolo fa -7% negli scambi afterhours

Avvio in forte rialzo per Monte dei Paschi di Siena e UniCredit dopo l’annuncio delle trattative in esclusiva per l’acquisizione: i rialzi, in avvio di seduta, sono rispettivamente del 10% e del 5%. Un incremento ancor più significativo poiché l’indice FTSE MIB è partito in rosso (-0,3%). Male anche le altre Borse europee, tutte in negativo, con il DAX tedesco che perde oltre l’1%.

LA TRATTATIVA

In Italia occhi puntati sulla trattativa in esclusiva tra UniCredit e Ministero delle Finanze per l’acquisizione di Monte dei Paschi di Siena. Nel dettaglio, l’accordo tra UniCredit e il Mef (in qualità di azionista di maggioranza di Mps), riguarda le attività commerciali della banca senese. L’operazione Mps – si legge nella nota di UniCredit – permetterebbe al Gruppo Unicredit “di rafforzare il posizionamento competitivo in Italia e in particolare nel Centro-Nord, dove si trova il 77% degli sportelli di Mps, contribuendo fra l’altro a una crescita della quota di mercato in Toscana di 17 punti percentuali, in Lombardia e in Emilia Romagna di 4 punti percentuali e in Veneto di 8 punti percentuali”..

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.