Pre-market: Futures USA in rialzo, focus su discorso Powell

Un’occhiata ai mercati: focus sul discorso di Powell al simposio di Jackson Hole; si attendono le trimestrali di Big Lots e altri

Sedute USA
3' di lettura

Movimenti in pre-apertura

I futures azionari statunitensi erano in rialzo nei primi scambi pre-market in attesa dei commenti del presidente della Federal Reserve Jerome Powell al simposio di Jackson Hole. Intanto continuano le preoccupazioni degli investitori per le esplosioni in Afghanistan in cui hanno perso la vita anche membri dell’esercito statunitense. Gli investitori aspettano anche i risultati degli utili di Big Lots, Inc. (NYSE:BIG) e Hibbett, Inc. (NASDAQ:HIBB).

I dati sugli inventari all’ingrosso, sul reddito personale, sulle spese e sul commercio internazionale di merci degli Stati Uniti saranno resi noti alle 8:30 ET., mentre l’indice di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan per agosto verrà reso noto alle 10:00 ET.



Ti piacciono le crypto e vuoi cominciare a fare trading? Sulla piattaforma di eToro puoi scambiare oltre 60 diverse criptovalute!

I futures sul Dow Jones Industrial Average sono saliti di 106 punti a 35.266.00 mentre i futures sull’S&P 500 sono saliti di 14,50 punti a 4.481,00. I futures sull’indice Nasdaq 100 sono saliti di 52,25 punti a 15.327,00.

Gli Stati Uniti hanno registrato il numero più elevato di casi e decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 38.384.550 contagi e circa 633.560 vittime. L’india ha registrato un totale di almeno 32.603.180 contagi, mentre il Brasile ha confermato oltre 20.676.560 casi.

I prezzi del petrolio sono saliti, coi futures sul Brent in aumento dell’1,1% a 70,93 dollari al barile; anche i futures sul WTI hanno registrato un rialzo dello 1,3% a 68,32 dollari al barile. Le forniture di gas naturale degli Stati Uniti sono aumentate di 29 miliardi di piedi cubi la scorsa settimana, ha comunicato l’Energy Information Administration (EIA) giovedì. Il resoconto di Baker Hughes sul numero di piattaforme petrolifere negli Stati Uniti della scorsa settimana verrà comunicato alle 13:00 ET. ET.

Uno sguardo ai mercati globali

I mercati europei erano contrastati oggi. L’indice spagnolo Ibex ha perso lo 0,3% mentre l’indice STOXX Europe 600 ha guadagnato lo 0,1%. L’indice francese CAC 40 è sceso dello 0,1%, il FTSE 100 di Londra ha fatto segnare +0,1% mentre il DAX 30 tedesco ha perso lo 0,1%. L’indicatore della fiducia dei consumatori in Francia è sceso di 1 punto ad agosto a 99. I prezzi delle importazioni in Germania sono aumentati del 15% su base annua a luglio. La fiducia dei consumatori in Italia è scesa a 116,2 ad agosto rispetto al dato di luglio di 116,6, mentre la fiducia del settore manifatturiero è scesa da 115,2 a luglio a 113,4 ad agosto.

I listini asiatici erano prevalentemente misti oggi. L’indice giapponese Nikkei 225 ha registrato un calo dello 0,36%, l’indice Hang Seng di Hong Kong è sceso dello 0,03%, mentre l’indice Shanghai Composite cinese ha fatto segnare +0,59%. L’S&P/ASX 200 australiano era in calo dello 0,04% mentre l’indice BSE Sensex dell’India è salito dello 0,3%. I profitti delle aziende industriali cinesi sono aumentati del 57,3% rispetto a un anno fa a 4,92 trilioni di yuan nel periodo da gennaio a luglio, mentre le vendite al dettaglio in Australia sono diminuite del 2,7% a luglio.

Raccomandazioni degli analisti

Telsey Advisory Group ha ridotto il rating di Dollar Tree, Inc. (NASDAQ:DLTR) da Outperform a Market Perform e ha abbassato il target price da 125 a 102 dollari.

In pre-market le azioni Dollar Tree sono salite dello 0,3%, a 93,79 dollari.

Ultime notizie

  • HP Inc (NYSE:HPQ) ha riportato utili migliori del previsto per il terzo trimestre e ha rafforzato la guidance per l’anno fiscale 2021. Tuttavia, le vendite dell’azienda hanno mancato le stime.
  • Gap Inc (NYSE:GPS) ha riportato risultati migliori del previsto per il secondo trimestre e ha aumentato le previsioni sugli utili dell’anno fiscale 2021.
  • Dell Technologies Inc (NYSE:DELL) ha riportato risultati sopra le stime per il secondo trimestre. La compagnia ha anche affermato di aspettarsi una crescita delle vendite su base annua per il terzo trimestre tra il 15 e il 20% circa.
  • La Corte Suprema statunitense ha stroncato i tentativi dell’amministrazione Biden per l’estensione della moratoria federale sullo sfratto dei locatari che è stata emanata nel 2020 al culmine della pandemia di COVID-19.