Amundi: voto tedesco costruttivo per i mercati, positivo per l’Italia

1' di lettura

Si va verso una coalizione a guida SPD con Verdi e Fdp che dovrebbe favorire la spesa per investimenti e smussare le tensioni sulla disciplina fiscale nella UE

Anche se non ha ancora prodotto un’alleanza di governo, il risultato delle elezioni politiche tedesche punta in direzione di una coalizione guidata dal leader della SPD Scholz con Verdi e Fdp, evitando così l’eventualità meno gradita ai mercati di un’alleanza rosso-verde tutta sbilanciata a sinistra. Un risultato positivo per i mercati perché implica un atteggiamento di disponibilità sulla politica di bilancio della UE, visto che già l’anno prossimo cominciano le discussioni sulla possibile revisione del patto di stabilità, con meno tensione sui debiti sovrani e maggior enfasi sulla spesa per investimenti. Un esito che premia anche l’Italia e lo sforzo riformatore del governo guidato da Mario Draghi.

IL POSIZIONAMENTO DELLA GERMANIA

Sono le indicazioni di un evento media online organizzato da Amundi per approfondire l’esito delle votazioni in Germania con uno sguardo anche ai prossimi appuntamenti elettorali in Europa e il posizionamento della Germania anche sullo scacchiere globale, che ha registrato la partecipazione di Thomas Kruse, CIO Amundi in Germania, Jean-Jacques Barberis Executive Committee Member, Head of Institutional and corporate clients division, ESG Supervisor, sempre di Amundi, e di Fabian Zuleeg Head del think thank European Policy Centre…

Continua la lettura

Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge.com.